Preghiere Di Protezione Per Gli Animali!

-
24/08/2013

Gli animali sono creature di pari dignità ed importanza con l’uomo. Molti hanno compreso come il loro amore sia quasi divino, puro ed incondizionato e ne hanno fatto perfetti compagni di vita, capaci di amare profondamente anche nel dolore, anche nella morte. Un cane o un gatto sono amici veri, sinceri che amano senza chiedere niente in cambio, che si affezionano ad ogni vostra parola, ad ogni vostra carezza!

Ecco le preghiere di protezione per gli animali più note:

CANTICO DI FRATE SOLE:

Altissimu, onnipotente, bon Signore,
Tue so’ le laude, la gloria e l’honore et onne benedictione.
Ad Te solo, Altissimo, se konfane,
et nullu homo ène dignu Te mentovare.
Laudato sie, mi’ Signore, cum tucte le Tue creature,
spetialmente messor lo frate Sole,
lo quale è iorno et allumini noi per lui.
Et ellu è bellu e radiante cum grande splendore:
de Te, Altissimo, porta significatione.
Laudato si’, mi’ Signore, per sora Luna e le stelle:
in celu l’ài formate clarite et pretiose et belle.
Laudato si’, mi’ Signore, per frate Vento
et per aere et nubilo et sereno et onne tempo,
per lo quale a le Tue creature dài sustentamento.
Laudato si’, mi’ Signore, per sor’Acqua,
la quale è multo utile et humile et pretiosa et casta.
Laudato si’, mi’ Signore, per frate Focu,
per lo quale ennallumini la nocte:
ed ello è bello et iocundo et robustoso et forte.
Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra matre Terra,
la quale ne sustenta et governa,
et produce diversi fructi con coloriti fiori et herba.
Laudato si’, mi’ Signore, per quelli ke perdonano per lo Tuo amore
et sostengo infirmitate et tribulatione.
Beati quelli ke ‘l sosterrano in pace,
ka da Te, Altissimo, sirano incoronati.
Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra Morte corporale,
da la quale nullu homo vivente po’ skappare:
guai a quelli ke morrano ne le peccata mortali;
beati quelli ke trovarà ne le Tue sanctissime voluntati,
ka la morte secunda no ‘l farrà male.
Laudate e benedicete mi’ Signore et rengratiate
e serviateli cum grande humilitate.


Leggi anche: Legge Condomini Animali: da oggi nessun divieto agli animali

 

 

Signore, abbi pietà di noi . Abbiamo peccato contro la natura.
Infatti, non abbiamo imparato in questi secoli, a rispettare la natura, il cosmo che hai creato e che così generosamente a noi affidati.
Signore, abbi pietà.

Signore, abbi pietà di noi. Abbiamo avvelenato l’acqua di mari, laghi e torrenti.
Ti chiediamo perdono per tutte quelle barche che hanno fallito il loro olio, il loro veleno sul bordo del mare. Ci scusiamo per Prestige, Exxon Valdez, Erika e Ievoli Dom .
Signore, abbi pietà.

Signore, abbi pietà di noi, che distruggiamo le foreste, alberi, piante.
Queste meraviglie, ne hai fatto così tante, così diverse, eppure stanno scomparendo ogni anno a causa dell’azione dell’uomo.
Signore, abbi pietà.

Signore, abbi pietà di noi per tutte le volte ci dimentichiamo della dignità degli animali,
ogni volta che portiamo l’animale incosciente al macello, diventa poi l’agnello innocente!
Ci sono tanti animali, vittime della vivisezione e dell’abuso degli uomini.
Signore, abbi pietà.

cani_altri_animali_01


admin
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica