La Reincarnazione Nel Cristianesimo E Nel Buddismo, esiste?

-
12/06/2013

Esiste la reincarnazione? Ovviamente, per rispondere al quesito, dovremo parlare differentemente a seconda del credo religioso che esamineremo. Si pensa, infatti, che i primi cristiani credessero nella reincarnazione e che ciò fosse accettato dalla dottrina ufficiale. Nel 553, però, tutti coloro che credevano nella reincarnazione vennero considerati eretici e, per tale ragione, perseguitati. Quello che è accaduto, in parole povere, ai catari, vittime della repressione inquisitoria del tempo, poiché convinti che l’uomo dovesse liberarsi della prigionia del corpo! Parlando di ciò, si arriva alla religione che elogia la reincarnazione per eccellenza e che ne fa una sorta di mezzo di purificazione, ossia il buddismo. I buddisti ritengono che la perfezione divina si possa raggiungere unicamente reincarnandosi svariate volte in diversi esseri. Vivendo nella semplicità e nella purezza ed abbandonando egoismo, materialismo ed avidità, si può sperare nella reincarnazione in vite sempre migliori che ci avvicinino al divino. In fondo, esistono persone che ricordano esperienze ma che non sanno collegarle ad avvenimenti accaduti in questa vita; sono ricordi, probabilmente, legati ad altre vite vissute così come quando si avverte un profondo legame con qualcuno senza saperne il motivo. La reincarnazione, nel buddismo, è un’esperienza che ci fa comprendere come vivere nella luce, come ritrovare il proprio centro e come evitare le esperienze materiali. Ovviamente, se si vive nel peccato e nell’egoismo, le vite che si vivranno saranno via viva più spiacevoli e disonorevoli e la luce divina sarà più lontana che mai! In poche parole, l’importante è essere persone con un cuore grande e con intenti buoni e positivi, qualunque sia la religione che si professa!

reincarnazione1qt5


admin
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica