Giuliano Pasquali: l’uomo con 12 dita ed un dono speciale!

Mistero è più volte tornato sulla figura di Giuliano Pasquali, uomo dalla personalità strordinarie e dalle caratteristiche fisiche straordinarie. Egli ha, infatti, dodici dita, ma la sua non sembra essere una malformazione congenita, poiché i suoi pollici sono perfettamente simmetrici. Il cammino interiore e spirituale di Giuliano l’ha portato a credere, come ha confessato alle telecamere di Mistero, di non possedere quel corpo, di essere solo un’entità al servizio dell’altissimo.

Sì, perché quando Giuliano era molto piccolo, improvvisamente, in un parco, si ritrovò immobilizzato. Poi, si sentì inglobato in una sfera di luce e, dalla stessa, ne uscì una figura femminile, forse proprio la Madonna, che gli disse che la sua anomalia era in realtà un dono e che egli poteva mettere le sue mani al servizio degli altri. Da quel giorno, però, la sua vita sarebbe stata colma di sofferenze. Oltre al dolore perenne alle mani, Giuliano avverte i dolori delle persone che lo circondano. E’ come se fosse chiamato a dare una mano agli altri proprio a causa di questa empatia fortissima che lo porta a prendere su di sé i dolori degli altri. Grazie a quelle mani straordinarie, Giuliano ha donato energia a molte persone e quella sfera di luce è proprio l’amore, l’aiuto che egli riesce a trasmettere a chi sta male, senza, per questo, spacciarsi per un guaritore, ma coadiuvando terapie mediche, analisi cliniche ed il lavoro dei dottori.

Giuliano, inoltre, ha il dono della scrittura automatica ed, improvvisamente, di fronte al suo interlocutore, può iniziare a scrivere paginate di simboli incomprensibili ma che, a suo parere, un giorno assumeranno un significato per chi gli è di fronte!

Un’altra vita straordinaria che meritava di essere conosciuta!

mistero-guaritore_430_1