Esorcismo Padre Amorth: una vita per battere il male!

Il male si può sconfiggere? Secondo Padre Amorth, si può perseguire il bene con poco: seguendo i Dieci Comandamenti e praticando. Essere credenti ma non praticanti espone gli individui al rischio di essere colpiti dal male. Il diavolo esiste e sapete qual’è il miglior modo per agire indisturbato? Far credere che esso sia solo un’utopia, il delirio di malati psicotici! L’esorcismo non è ancora sufficientemente conosciuto e praticato in Italia. Spesso si crede ancora che chi è posseduto sia solo pazzo. Padre Amorth, però, si è trovato più volte di fronte a persone toccate dal male e sa per certo che, tra questi, i giovani sono i più suscettibili a cadere nella morsa del maligno. Una morsa subdola che promette una felicità effimera, che mai si concretizza, tramite riti e satanismo. Ma per Amorth il male è anche dove, teoricamente, non dovrebbe essere: nella Chiesa. Ha coinvolto coloro che ancora non lo sanno affrontare e che non lo credono abbastanza potente da scalfirli. E, forse, tutte le vicende che stanno gettando ombre sull’immagine limpida della Chiesa ultimamente, sono un’abile piano del demonio per entrare laddove regna Dio. Per Amorth, il male si può ostacolare, con tanta fatica, ma questo tornerà di nuovo a colpire, approfittando della debolezza e della vulnerabilità di qualche individuo. Ripeto: l’unico modo per tenere lontano da sé il demonio è pregare e condurre una vita che rispetta i precetti divini! Le vite dissipate e moralmente discutibili sono già state toccate, secondo il padre, dall’ombra del demonio. Se il male, però, ci colpisce dobbiamo anche essere pronti a riconoscerlo e ad affrontarlo. In Italia esistono solamente 300 esorcisti, ma Padre Amorth non è pronto a scommettere che siano tutti altamente qualificati sull’argomento! Le pratiche devono essere modernizzate ed attualizzate. Bisogna essere sempre pronti, con valide armi, a sconfiggere il male!

1273230731

Esorcismo Padre Amorth: una vita per battere il male!