Desigual: shopping in mutande

-
24/06/2011

I più grandi brand della moda internazionale non sanno più cosa inventarsi per cercare di risollevare le sorti del settore abbigliamento dalla crisi economica che ormai da qualche anno sta sopra alle teste di  tutti come una nuvola nera. Ma Desigual, noto marchio spagnolo, ha saputo ingegnarsi al meglio per fronteggiare il momento negativo e farsi anche pubblicità mettendo in piedi  o meglio  in mutande un’iniziativa davvero singolare: nel punto vendita di Londra nella famosa Regent Street le prime cento persone che si fossero presentate vestite solo con la propria biancheria intima davanti al negozio avrebbero avuto la possibilità di scegliere e portarsi a casa due abiti a scelta completamente gratis e senza limite di prezzo.


L’unica condizione per partecipare a questa particolare forma di shopping era presentarsi solamente in intimo per poi vestirsi all’interno del negozio appunto, ma solo per i più fortunati che infatti fin dalle prime ora del mattino hanno affollato l’entrata dello store e atteso l’orario di apertura  mostrandosi ai passanti in reggiseno e mutande per le donne e in boxer gli uomini. Dopo i primi cento ingressi gli altri clienti hanno potuto comunque usifruire di uno sconto del 50% sugli acquisti fatti in negozio.

L’evento è stato ripreso dalle telecamere delle tv locali, stampa e magazine di gossip e moda anche perché gli inglesi sono i terzi della lista dopo gli olandesi e gli spagnoli ad aver aderito a questa originale iniziativa pubblicitaria.


Leggi anche: Desigual: la prima linea scarpe e intimo

Per restare in linea con lo slogan di Desigual “Arrivi mezzo nudo e te ne vai via vestito” , possiamo dire che “chi primo arriva non resta in mutande”.

desigual1


admin
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica