Book.22: il piacere non è peccato, per le coppie sposate…

-
03/01/2012

Joy Wilson è devota. Prega ed è attentissima ai precetti evangelici. E, proprio poichè conosce L’Inno alla Gioia Dell’Amore Nunziale Di Salomone, sa perfettamente che l’intimità nunziale deve essere preservata, ad ogni costo… O quasi! Senza spingersi nei meandri del proibito, si possono comunque trovare modi sfiziosi ed appaganti per ravvivare ad una relazione sessuale un po spenta! E visto che Joy Wilson non ha trovato su Internet ciò che cercava, ha pensato bene di creare un sito di vendita di oggetti per il piacere sessuale: oli, creme ed anche qualche giochino! Unico ossequio: chi è single non può acquistare tutto questo “ben di Dio”! Ci mancherebbe… E’ una devota che vi parla! Un modo interessante per sdoganare il taboo del sesso in ambito religioso. La gioia sessuale nel matrimonio non è un peccato! Tant’è che il sito sembra andare a gonfie vele! Tolto il dente, tolto il dolore, direi… La cosa interessante è che stanno nascendo altri siti analoghi, relativi, però, a confessioni religiose differenti, come quella ebrea e quella musulmana. Ognuna ha le proprie regole ed i propri limiti, in fatto di sesso, ma tutte sono convinte di una cosa: l’affinità sessuale nel matrimonio è importantissima, anche allo scopo stesso del concepimento! Ottenendola non si rischia di finire all’inferno. Lo si rischia molto di più fingendo un bigottismo antiquato e comportandoci, nella realtà, in maniera egoistica, malevola, ipocrita e vendicativa! Che ne pensate? Darete un’occhiata al sito Book.22? Che la religione abbia finalmente deciso di avvicinarsi alla gente comune?


Amore_e_Psiche

 


Religione
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica