Lo Zoo di Copenaghen abbatte quattro leoni: ancora vergogna!

-
26/03/2014

Ricordate il caso della giraffa abbattuta senza un valido motivo allo zoo di Copenaghen, soprannominato già lo zoo degli orrori? Bé, non è il primo caso, purtroppo, e nemmeno l’ultimo. Nessuno sta indagando adeguatamente sul numero di esemplari abbattuti allo zoo ed i sospetti che essi siano molti, molti più di quanto venga dichiarato permangono.

In Italia è considerato un reato abbattere esemplari non in fin di vita o irrecuperabili, pena il carcere, com’è giusto che sia. Evidentemente, la legge a Copenaghen in materia non funziona affatto bene e le lamentele degli animalisti, non si sa per quale ragione, non bastano per fermare la strage.

Quest’oggi sarebbero stati abbattuti ben 4 esemplari di leoni, tra i quali due cuccioli, solo per far spazio ad altri esemplari. Una vera vergogna sulla quale si è espressa anche l’ex Ministra Brambilla. Bisognerebbe appellarsi al buon cuore di tutti per fermare la strage, sbattere i piedi, farsi sentire.

Personalmente, trovo gli zoo delle prigioni già inaccettabili per degli animali abituati allo stato brado. Oltre a ciò dovremo aggiungerci una privazione della vita prematura e senza valide motivazioni?

Ci auguriamo che la legge internazionale faccia qualcosa per fermare questa mattanza senza senso, una mattanza che va oltre la legge ed oltre il rispetto per il dolore e la malattia. Non c’erano valide ragioni per abbattere i due leoncini e non ce ne saranno mai. Speriamo che il mondo guardi a Copenaghen con vigore e faccia qualcosa, al più presto!

Di fronte a tanta atrocità non può calare il silenzio!

131005974-media-fb2ebaae-a265-4113-a8cd-e38800e719ff

 


admin
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica