Verissimo: Morra svela la verità sull’Ares

Anna Vitale
  • Dott. in Comunicazione pubblica e digitale
28/11/2020

Massimiliano Morra ospite di Silvia Toffanin nel meraviglioso studio di Verissimo. Secondo le anticipazioni Massimiliano è tornato a parlare della casa di produzione Ares e della sua storia con Adua Del Vescovo. 

taglioAlta-001330

Presto andrà in onda l‘intervista fatta da Silvia Toffanin a Massimiliano Morra. L’attore secondo le anticipazioni parlerà della sua relazione finta con Adua De Vescovo; ed inseguito tornerà a parlare dell’Ares la casa di produzione per cui ha lavorato per diversi anni.
Ma scopriamo più nel dettaglio cosa ha raccontato il bel Massimiliano nello studio di Verissimo.

Massimiliano Morra sull’Ares

5613338-1601-verissimo-massimiliano-morra-gfvip

L’attore è tornato a parlare ancora una volta della sua finta relazione con Adua; ecco le sue parole:

“Tra me e Adua non c’è mai stato nulla se non un’amicizia. Dopo la nostra finta relazione, l’ho corteggiata tanto e insistentemente perché nel tempo mi ero molto legato a lei, ero quasi innamorato. [. . . ]  Poi, per il mio eccessivo corteggiamento, la situazione è precipitata“.

L’ex concorrente del Gf Vip ha poi sottolineato che non c’è stata nessuna imposizione da parte della sua casa di produzione:

“Nessuno mi ha mai obbligato. Il sistema mi ha consigliato di costruire una finta storia per promuovere la fiction in cui ero protagonista. Ero giovane e avevo solo un obiettivo: diventare attore“.

L’attore infine ha ribadito nuovamente tutta la sua gratitudine alla casa di produzione Ares:

“Tante cose sono arrivate in maniera distorta. Devo tutto alla Ares. Sono persone che mi hanno creato dal nulla. Ho reagito così perché da un momento all’altro sono stato allontanato e non ho più lavorato senza conoscere i motivi. Questo mi ha portato a un malessere interiore che mi ha provocato depressione e attacchi di panico”.

Questa è una parte dell’intervista tra Massimiliano Morra e Silvia Toffanin; cosa ne pensate?