Valeria Marini si racconta in un nuovo programma?

Arianna Preciballe
  • Dott. in Fashion Design
01/09/2021

Ormai da anni Valeria Marini è la regina indiscussa dei reality. La donna non solo ha partecipato a diversi programmi in Italia ma, di recente, si è fatta conoscere anche in Spagna, grazie alla sua partecipazione a Supervivientes. La showgirl, però, starebbe valutando anche un nuovo, entusiasmante progetto con Sky.

valeria-marini-storia-al-capolinea-im-valeria-marini-1200×800-1

Sono stati tanti i reality a cui negli anni Valeria Marini ha preso parte, così tanti che quasi quasi la stellare showgirl potrebbe entrare nel Guinness dei Primati. La donna, infatti, ha partecipato per due volte al Grande Fratello Vip e per ben tre a L’Isola dei Famosi.

Nel suo curriculum ci sono poi Reality Circus, Notti sul Ghiaccio e Temptation Island, per non parlare della più recente esperienza a Supervivientes, grazie alla quale è diventata ancora più popolare anche in Spagna.

Presto, però, l’amata quanto discussa stare del Bagaglino potrebbe tornare in tv. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, la donna sarebbe stata contattata da Sky per dare vita ad un docureality sulla sua vita. Scopriamone insieme di più!

Valeria Marini: un docureality sulla sua vita?

valeria-marini-endemol-1-e1618412720647

É stato il settimanale Vero  a rivelare per primo l’indiscrezione, parlando di un progetto ideato dai dirigenti della piattaforma televisiva a pagamento per far sì che il pubblico conosca la quotidianità di Valeria Marini e la sua vita privata. 

“Un reality tira l’altro. Reduce dall’esperienza spagnola nel reality Supervivientes, Valeria Marini avrebbe ricevuto un’importante proposta di lavoro da Sky. Vedremo presto la bella showgirl in tv“.

si legge in un recente articolo.

“I dirigenti della tv satellitare le avrebbero chiesto di condurre un docureality incentrato sulla sua vita quotidiana, fatta di impegni professionali, ma anche di viaggi, shopping, amicizie e curiosità inedite. Un reality che mostrerà la Marini a 360 gradi”.

continua il settimanale. Che ne pensate, vi piacerebbe che questo progetto andasse in porto?