Uomini e donne: Gianni Sperty gay? Nega tutto

-
16/10/2020

Gianni Sperti è il noto opinionista di Uomini e Donne, affiancato dalla pungente Tina Cipollari. Di recente si vociferava che Sperti avesse fatto coming out, adesso è arrivata la sua smentita. 

Gianni-Sperti-MeteoWeek1

In una delle ultime puntate del dating show condotto da Maria De Filippi andate in onda, in tanti avevano pensato che Gianni Sperti avesse fatto coming out. L’opinionista,  infatti si era infuriato con una dama del parterre femminile del Trono Over, e le sue dichiarazioni sono state fraintese. Ovviamente Sperti ha prontamente smentito qualsiasi coming out. Ma scopriamo più nel dettaglio che cosa è accaduto.

Gianni Sperti non fa coming out

gianni-sperti-coming-out-presunto-1024×534

L’opinionista di recente ha perso le staffe e ha litigato con Aurora, una delle dame del Trono Over. A far perdere la pazienza a Sperti sarebbero state le parole della dama che lo accusa di innamorarsi con troppo facilità. Le parole utilizzate da Gianni per spiegare cosa era successo, hanno allarmato il web. Ecco cosa ha detto:


Leggi anche: Uomini e Donne: Gianni Sperti, ritocchini? Ecco la verità

“Si è permessa di dirmi ‘non sono come te che ti batte il cuore ogni cinque minuti’ come se io fossi uno che ne passa…(pausa) tanti ogni cinque minuti. Quindi è un’offesa molto pesante.”

In tantissimi si sono quindi chiesti se le parole di Gianni potevano essere considerate un’ammissione da parte dell’opinionista. A chiarire la situazione e a smentire qualunque insinuazione ci ha pensato lo stesso Gianni; contattato da  Trash Italiano ha detto:

“In quel momento in puntata mi sono fermato per non dire una parolaccia. Ogni tanto mi contengo. ‘Come se ne passassi tanti’ era riferito agli amori in generale. Comunque, ribadisco, non capisco perché l’outing in generale faccia tutto questo rumore mediatico, ancora oggi, nel 2020 e perché il gay deve dichiarare di essere gay e all’etero non viene chiesto. Appare ancor di più una discriminazione. Poi, se viene fatto spontaneamente, per sentirsi meglio con sé stessi, ben venga. Io rispetto le persone per quello che sono senza chiedermi con chi vanno a letto.”


Anna
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica