Uomini e donne: Armando Incarnato ai 240 l’ora, è polemica

Jenny Bertoldo
  • Laureanda in Filologia moderna
31/07/2022

Armando Incarnato è uno dei volti noti più famosi di Uomini e donne. Le sue affermazioni spesso sopra le riga hanno fatto parlare spesso di lui. Ma stavolta Armando è finito nel mirino delle critiche per un altro motivo: un video in cui sfreccia ai 240km l’ora.

uomini-e-donne-armando-incarnato-chi-e-eta-fidanzate-e-vita-privata-armando-incarnato – Copia

Armando Incarnato è noto al grande pubblico per essere uno dei protagonisti del Trono Over di Uomini e Donne da diversi anni. Il motivo per cui oggi è ancora all’interno della trasmissione di Mediaset è che Armando non ha ancora trovato la compagna giusta, anche se ha avuto moltissime frequentazioni nel corso degli anni.

Per questo è stato accusato da parte di molti di non essere veramente alla ricerca di una storia d’amore stabile e duratura. Le accuse contro questa tronista davvero speciale sono state tante nel corso degli anni e tra queste c’è stato addirittura chi lo ha accusato di non essere veramente single. Tutti attacchi dai quali Armando Incarnato si è sempre difeso con convinzione, dichiarando che se avesse trovato la donna giusta per lui avrebbe già abbandonato il programma, ma che purtroppo il destino per lui aveva altri programmi.

Oggi il cavaliere è finito al centro delle polemiche per un fatto che non ha a che fare con le sue vicende sentimentali.

Uomini e donne: Armando Incarnato fa discutere e il video diventa virale!

uomini-e-donne-armando-insulta-veronica-bugiarda-vao-schermata-2021-02-12-alle-16.46.15

Nelle ultime ore il tronista di Uomini e donne ha condiviso sui social media  un video in cui corre in moto a ben 240 km orari. Un video che ha subito scatenato tante reazioni fra i vari fan di Armando Incarnato. Un utente ha scritto « mi auguro sia tutto finto », e Armando provocatorio ha risposto « ma non vai al mare ? ». Poi stanco delle mille accuse il cavaliere del trono over ha risposto in modo definitivo a tutte le malelingue del web:

Vi sentite in diritto di giudicare, offendere, minacciare e addirittura augurare la morte; di sentenziare sui figli, sulla famiglia e su tutto quello che ho. Il fatto che io sia in un contesto televisivo non vi consente tutto questo schifo, vergognatevi falliti del ca**o! Ps: ma chi ca**o siete!”