Tiziano Ferro: io e Victor vogliamo un figlio.

-
20/06/2020

Tiziano Ferro ha vissuto anni davvero duri cercando di nascondere la sua omosessualità, da sempre vissuta come una “colpa”. Ora, però, da qualche anno ha trovato l’amore e la felicità accanto a Victor.

1580950790352-Sanremo70-Tiziano-Ferro-2048×1152-logo


Quattro anni d’amore e un matrimonio celebrato a Latina, terra d’origine di Tiziano. La coppia ora sembrerebbe pronta per avere un figlio, desiderio che non è mai mancato nella vita di Tiziano.

Tiziano e Victor pronti a fare i papà!

Tiziano-Ferro-1

La notizia del matrimonio di Tiziano Ferro, nel 2019, aveva lasciato tutti sorpresi. Il suo coming out era arrivata già da qualche anno tramite il libro “Trent’anni e una chiacchierata con papà” ma nessuno immaginava che avesse una relazione così consolidata. Ora Ferro è un uomo felice e può finalmente godersi l’amore della sua vita.

Un amore che il cantante di Latina e il suo compagno vorrebbero donare anche ad un bambino. Tiziano ha da poco compiuto 40 anni e Victor Allen, marito dell’uomo, ne ha quasi 55. La coppia è sempre più unita e i due, ora più che mai, sentono il bisogno di allargare la famiglia.


Leggi anche: Tiziano Ferro dopo l’addio a Beau un nuovo amico

“Qui in America la situazione è relativamente più facile, o meglio ci sono diverse soluzioni” ha dichiarato Ferro a ‘Repubblica’. “Come il cosiddetto ‘fostering’, ovvero la possibilità di occuparti per un certo tempo di un bimbo, anche senza una vera e propria adozione”.

Un desiderio antico per Tiziano Ferro.

Tiziano-Ferro-a-Latina-con-Victor-insieme-ai-suoceri-960×640

Il desiderio di Tiziano di diventare padre si è fortificato dopo il matrimonio con Victor ma di certo è sempre stato presente nella vita del cantante. Ferro, infatti, ha sempre parlato di quanto gli sarebbe piaciuto avere un figlio, da molto prima di fidanzarsi. Si era dato i 40 anni come data limite… e li ha da poco compiuti!

“Se voglio diventare padre anche senza un fidanzato? Frequento incontri per aspiranti genitori e mi sono reso conto che c’è molta razionalità da mettere in questo progetto, lo slancio non basta” aveva detto ad un’intervista a Vanity Fair. “Diciamo che se il cuore riesce a superare la quantità di burocrazia richiesta, allora il figlio lo vuoi per davvero. Comunque sì, un bambino lo vorrei anche se sono solo.”


Arianna
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica