Temptation Island: il web contro Anna e Andrea, invoca il padre di lui

-
02/08/2020

Durante Temptation Island è normale che qualche coppia non piaccia al pubblico. In questo caso, però, verso Anna e Andrea è cominciata una vera e propria bufera sui social!

5377048-1520-annaboschetti-temptationisland


Anna e Andrea sono stati sicuramente una delle coppie più chiacchierate di questa ottava edizione del programma. Ma dopo il loro falò di confronto il pubblico si è ulteriormente scagliato contro di loro, sottolineando la propria delusione e la figuraccia fatta da entrambi.

Anna, infatti, dopo 21 giorni in cui ha tentato di far ingelosire il ragazzo è diventata la più odiata del reality. In molti speravano che Andrea, anche grazie ai preziosi consigli di Lorenzo Amoruso, aprisse gli occhi e si accorgesse di quanto la sua fidanzata fosse subdola.

Ma arrivato al falò, nonostante Anna non solo non abbia chiesto scusa ma abbia rincarato la dose dichiarandosi felice di averlo fatto soffrire, Andrea è tornato fra le braccia della compagna. Lo chef 27enne si è confermato lo zerbino che la Boschetti aveva dipinto.

Lei ha “vinto” ma è stata ricoperta di insulti. Per lui la sorte è stata la stessa ma si è anche penosamente sottomesso alla fidanzata.

Gli appelli al padre di Andrea

anna-temptation-island-meteoweek-min

Anna, poi, è stata accusata di essere un pessimo esempio per il genere femminile! Su Twitter, in centinaia, hanno fatto appello al padre di Andrea. La donna, infatti, davanti alle telecamere non si è fatta scrupoli sull’attaccare i genitori del compagno, colpevoli (secondo lei) di averlo allevato con un’etica del lavoro troppo “ingombrante“.

Padre di Andrea c’è un unico modo per liberarsi di questa parassita: levi i soldi a suo figlio. Lei usa la strategia? Lo faccia anche lei.” si legge tra i vari tweet! “DEVE INTERVENIRE IL PADRE DI ANDREA E DEVE INTERVENIRE CON GLI AVVOCATI” scrive qualcun altro.

E i vari commenti sono accompagnati da decine di meme divertenti sulla reazione (sperata) di Battistelli senior! E in effetti, arrivati a questo punto, l’unica speranza di Andrea è che i sui genitori e i suoi fratelli gli facciano aprire gli occhi!

Se invece Andrea è così innamorato come dice e pronto a mettersi da parte allora smetta di lamentarsi e far perdere tempo a noi (e a Lorenzo). Ma come ora è vero il detto: “Chi è causa del suo mal pianga se stesso!”


Arianna
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica