Striscia la Notizia: Ambra Angiolini reagisce

Francesca Naima Bartocci
  • Scrittore e Blogger
05/11/2021

Il 3 novembre Striscia la Notizia ha mandato in onda un servizio molto pungente nei confronti di Ambra Angiolini dopo il polverone innalzatosi qualche tempo prima, causa il Tapiro d’Oro consegnato all’attrice. La Angiolini, però, non vuole darla vinta al Tg satirico.

ambra-angiolini

Uno dei casi mediatici più eclatanti e trattati ultimamente è quello che vede protagonista Ambra Angiolini “attapirata” da Staffelli. Dopo essersi allontanata da Massimiliano Allegri, l’attrice ha ricevuto un Tapiro d’Oro, proprio per il recente addio con l’ormai ex.

Allora, un fiume di polemiche ha inondato il Tg satirico firmato Antonio Ricci, tanto da fare intervenire – sempre in difesa dell’attrice – anche la ministra Bonetti.

Poi, l’intervento della figlia 17enne di Ambra Angiolini, svariati post sui social, pagine su pagine che hanno parlato della vergogna e del poco rispetto dopo l’atto di consegna del Tapiro da parte di Striscia la Notizia.


Leggi anche: Striscia la Notizia: nuovo capitolo del caso “Ambra Angiolini”

Al che, da Striscia un comunicato stampa aveva chiarito quanto le intenzioni fossero tutt’altre, spiegando nel dettaglio la storia del Tapiro e quanto non contino assolutamente differenze di genere o simili. Concetto ribadito anche nell’ultimo servizio di Striscia la Notizia andato in onda il 3 novembre, in cui però non ci si limita a spiegazioni o “giustificazioni”. Nel suddetto servizio, dal seguito programma Mediaset si – letteralmente – “attacca” Ambra Angiolini e la sua agenzia. Allora l’attrice, è stata pronta a rispondere.

Ambra Angiolini: “Si può stare zitti”.

ambra staff

Secondo Striscia la Notizia tutto avrebbe potuto concludersi tranquillamente:

La cosa più grave è che tutta la polemica poteva finire il giorno dopo la consegna del Tapiro. Quando Vanessa Incontrada ha telefonato ad Ambra e si sono spiegate e chiarite. Però di questo fatto Angiolini nelle sue dirette radio e Instagram non ha mai dato notizia. Così non si sono evitate le minacce di morte arrivate ai conduttori, a Valerio Staffelli, ai loro figli.

Hanno detto da Striscia, puntualizzando che Ambra è rappresentata da un’agenzia (la Notoria Lab) intenta al raggiungimento del solo obiettivo della notorietà. Dunque, tutto esagerato perché architettato dall’agenzia, compreso il post della figlia di Ambra.


Potrebbe interessarti: Ambra Angiolini: sua figlia e i suoi amori

Allora, durante la conferenza stampa del nuovo film che vede la presenza dell’attrice, “Per tutta la vita”, quest’ultima ha risposto al recente attacco di Striscia.

Mentre da Striscia si continua a indagare per evitare di essere infangati come è accaduto subito dopo il discusso consegno del Tapiro, per i legali dell’attrice l’accaduto rappresenta una “illegittima intromissione e spettacolarizzazione di una vicenda privata e dolorosa”.

Intanto, Ambra Angiolini ha commentato l’ultimo servizio che la riguarda in maniera molto tranquilla, ma ha voluto sottolineare alcuni punti per quanto riguarda la “ricerca di notorietà”:

Non ho cercato questa situazione e la visibilità che ne deriva. Ho imparato che si può stare zitti.

Per ciò che concerne, invece, la fatidica chiamata che la Angiolini avrebbe ricevuto da parte di Vanessa Incontrada (altro punto trattato durante il servizio di Striscia)…silenzio da parte di Ambra.