Selvaggia Lucarelli: indelicata e poco solidale con le donne?

Arianna Preciballe
  • Dott. in Fashion Design
10/12/2020

Con un post sui suoi profili social Selvaggia Lucarelli ha commentato lo scontro andato in onda l’altra sera tra Lilli Gruber e Maria Elena Boschi e, in particolare, si è difesa dalle accuse ricevute in merito alla scarsa solidarietà femminile dimostrata.

massimo-giletti-contro-selvaggia-lucarelli-0-ltym1fvv-1

Martedì sera, nella quotidiana puntata di “Otto e Mezzo”, su La 7, Lilli Guber ha ospitato Maria Elena Boschi e le due, durante la trasmissione hanno avuto un duro scontro. Selvaggia Lucarelli (come tanti altri) aveva ironizzato sul fatto che la giornalista avesse “cazziato” la politica.

Così, in breve tempo, la Lucarelli è stata accusata di essere indelicata e, soprattutto, poco solidale verso il genere femminile. Nelle ultime ore, perciò, la giornalista de “Il Fatto Quotidiano” ha deciso di scrivere un lungo post per difendersi da queste accuse.

Lucarelli: “Non scomodiamo la solidarietà femminile!”

download

Caricata dalle critiche ricevute Selvaggia è voluta scendere in campo per precisare alcune cose. La Lucarelli ha spiegato che dopo le sue battute sulla tensione fra le due “si è rivoltata mezza Italia Viva con i suoi fidi soldatini e un po’ di altra umanità varia.”

In particolare in molti le avrebbero fatto notare la mancanza di solidarietà femminile e, così, lei ha risposto.

“Ci sono discussioni tra individuo e individuo (politiche come ieri sera) per cui il tema “solidarietà femminile” proprio non va scomodato. E non va scomodato, intanto, perché se si ritiene che una donna vada difesa in quanto tale in una discussione qualunque nella quale peraltro è perfettamente in grado di difendersi da sola, le si attribuisce uno stato di inferiorità o debolezza. (che non ha).”

ha chiosato. La giornalista, poi, si è dilungata nello spiegare che il tema della solidarietà femminile si “scomoda” se una donna è attaccata, discriminata, molestata, mortificata, svilita in quanto donna. Insomma, “quando il problema alla base di un attacco è culturale, non -al massimo- quello di antipatia tra una giornalista e una politica.”.

Selvaggia, poi, ha anche spezzato una lancia a favore della conduttrice. Lilli non si limita a leggere gobbi e domande degli autori ma ci mette del suo!