Salmo risponde a Fedez: “Mi stai sul ca**o”

16/08/2021

Dopo gli attacchi ricevuti dal marito di Chiara Ferragni, Salmo ha deciso di scendere in campo e rispondere a Fedez. Le sue dure parole sono state affidate al alcune Instagram stories in cui, avvolto da una luce rossa, il rapper ha rivelato il suo astio verso il collega, invitandolo a darsi alla politica piuttosto che continuare con la musica.

fedez-salmo-1200×900-1

Qualche giorno fa Salmo aveva annunciato tramite i suoi social che avrebbe dato vita ad un concerto di beneficenza per permettere a tutti i sui fan di assistere alle sue esibizioni.

L’evento, però, aveva generato inevitabili assembramenti e quindi la totale mancanza di distanziamento sociale e uso di mascherine. In molti, così, si sono scagliati contro l’uomo, accusato dai suoi stessi colleghi di aver fatto un gesto sconsiderato che potrebbe danneggiare l’intera categoria di artisti.

Con una serie di Stories su Instagram, così, il cantante ha deciso di spiegare la sua versione dei fatti, attaccando in particolare Fedez che, per primo, lo aveva accusato.


Leggi anche: Salmo accusato di mandare nudes: parla la “vittima”

Salmo: furioso contro Fedez

Salmo-e-Fedez-1024×768

Tramite il suo profilo Instagram Salmo ha spiegato di aver agito contro le regole, secondo lui patetiche, legate ai concerti.

“Dentro il concerto ti devi regolare in una certa maniera, poi esci fuori dal recinto e fai il ca**o che ti pare. A me non va di fare un live con le persone sedute e distanziate e con le mascherine. Io non ci sto. Mi sono battuto per le mie idee perché le regole non vanno bene”.

ha spiegato l’uomo, avvolto da una luce rossa. Dopo uno sfogo generale verso i suoi colleghi a cui della musica non frega nulla, però, il rapper si è scalato direttamente dentro Fedez, che è stato uno dei primi a prendersela con lui.

“È inaccettabile che le stron*ate di pochi ricadano su un intero settore che attende di ripartire da due anni”

aveva scritto su Instagram il marito della Ferragni, sottolineando che Salmo non aveva aderito all’iniziativa Scena Unita, per sostenere i lavoratori dello spettacolo durante la crisi pandemica.

“Non ho aderito alle tue iniziative, seppur giuste, perché mi stai sul ca**o e io questa cosa non te l’ho mai nascosta”

ha così precisato l’artista sardo che, inoltre, ha consigliato a Federico Lucia di darsi alla politica.

“A me sembri un politico, non sei un artista. Buone vacanze e fai come se fossi a casa mia“.


Potrebbe interessarti: Fedez si trasforma in Chiara Ferragni

ha concluso. Ma sarà davvero la fine?


Arianna Preciballe
Laureata in Fashion Design
Esperta di: Moda, Design e Gossip
Suggerisci una modifica