Roul Bova a Radio2: “La mia notte è vivace”

-
19/11/2020

Intervistato da Rai Radio 2 Roul Bova racconta la sua vita notturna e spiega delle difficoltà che ha spesso nel dormire. Ecco quindi cosa fa quando è sveglio..

Roul Bova e le notti insonni

bova-1595865307819.jpg–

Il bell’attore ammette di avere spesso difficoltà nel riposare durante la notte e perciò, ai microfoni di Rai radio 2, intervistato da I Lunatici, racconta come trascorre il tempo quando il sonno non arriva.

“Ci sono periodi e periodi, di solito la mia notte è vivace. Provo ad andare a dormire ma poi mi sveglio inevitabilmente, a volte penso, a volte scrivo, a volte mangio e svuoto il frigorifero. E’ una cosa bellissima, perché la notte poi ti genera il mangiare vorace, l’istinto..”

Roul ammette di essere spesso tentato di mangiare, e prendo perciò d’assalto il frigorifero, non vive male la sua insonnia ma la sfrutta per produrre, come è stato con il suo libro.


Leggi anche: Raoul Bova: presto papà?

Il suo libro è nato di notte?

raoul-bova-

 

 

 

 

 

 

 

Nel suo libro “Le regole dell’acqua, il nuoto e la vita” Roul si racconta e parla di come è nata la sua carriera di attore:

  “Il libro può sembrare autobiografico, ma ho scelto metafore e parallelismi in cui tutti possiamo ritrovarci. Ho avuto una virata sbagliata, qualcuno ha ricevuto una porta chiusa in faccia. Ma da una porta chiusa in faccia poi si possono aprire orizzonti. E a me si è aperto l’orizzonte della recitazione”.

Il bell’attore ammette che il suo desiderio di fare cinema non era condiviso dalla famiglia, anzi, i genitori desideravano che Roul studiasse e prendesse la laurea e così la recitazione per lui era solo un secondo lavoro. Iscritto all’ISEF, percorso di studi che non ha terminato, l’altra grande passione di Bova era proprio lo sport ed il nuoto in particolare; a soli 15 anni ha vinto il campionato italiano.


Roby
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica