Reali: ancora problemi per Meghan Markle

-
19/01/2021

Meghan Markle è ancora sotto attacco da parte dei suoi familiari; dopo il libro della sorellastra Samantha, è in arrivo, verso la fine dell’anno, un documentario realizzato dal padre Thomas Markle che parla della figlia prima e dopo il matrimonio con il principe Harry.

120245695-5e5b1419-f624-498b-baba-3c3cc90f5ce4

Meghan Markle non può abbassare la guardia dai continui attacchi perché provengono da chi, in teoria, dovrebbe esserle più vicino: i suoi familiari.

Dopo il lancio del libro rivelazione della sorellastra Samantha Markle che la descrive come una sorella arrivista, a fine anno uscirà un documentario realizzato dal padre di Meghan, Thomas.

“Un tempo eravamo felici insieme”, queste le parole dell’ultra settantenne che non parla con la figlia dal 2018. Cosa ci sarà in questo documentario?

Il documentario su Meghan: “sta vendendo tutto per i soldi”

PRI-110544674

I rapporti della famiglia Markle non sono meno di una soap opera di tutto rispetto: attacchi, accuse, calunnie e legami di sangue rinnegati.


Leggi anche: Reali: Meghan Markle di nuovo in attesa?

Thomas Markle avrebbe lavorato nell’industria cinematografica come direttore delle luci e, con la sua esperienza, vorrebbe realizzare un documentario per parlare di sua figlia e di quando avevano un ottimo rapporto.

Nel documentario, a quanto pare, dovrebbe esserci una Meghan felice, ma con il sogno di diventare principessa, anche nei giorni del suo primo matrimonio con Trevor Engelson; a quei tempi padre e figlia andavano d’accordo:

“Il filmato racconterà la mia vita con Meghan, i suoi giorni di scuola, quelli college, l’inizio della sua carriera. Siamo stati felici insieme, anche ai tempi del suo primo matrimonio”

Alla luce di quest’ulteriore conferma dei rapporti della famiglia di Meghan, la sua volontà di cambiare cognome non appare totalmente insensata, anzi, diventa ancora più sensata.

Il documentario sarà “completo” come affermato da Thomas Markle e, data l’assenza dai social di Meghan, per una risposta ufficiale dovremo attendere l’uscita del nuovo docu-film.

Vox populi, Vox dei” recita un motto latino, ma in questo caso non è la voce del popolo a parlare, ma quella di una famiglia corrotta dall’odio e dall’invidia bruciante.


Vito Girelli
Laurea Magistrale in Comunicazione pubblica, digitale e d'impresa
Esperto in: Moda, Gossip e Reali
Suggerisci una modifica