Rapimento cagnolini di Lady Gaga: parla il dog sitter ferito

-
02/03/2021

Ryan Fisher, dall’ospedale in cui si trova ricoverato, parla di quanto accaduto durante la tragica serata di mercoledì scorso quando è stato aggredito mentre portava a spasso i cani della famosa pop star che si trova in questi giorni in Italia per le riprese del film sulla storia di Gucci di cui è la protagonista; due dei tre amici a quattro zampe di Lady Gaga sono stati rapiti dai malviventi mentre un terzo Ryan è riuscito a metterlo in salvo.

lady-gaga (1)

Il 30enne vittima della terribile aggressione architettata da parte di alcuni criminali per rapire i cani di Lady Gaga fortunatamente sta meglio e non sarebbe più in pericolo di vita; il giovane ha raccontato su Instagram quei terribili momenti consapevole di essere vivo per miracolo dopo i tre colpi di arma da sparo ricevuti.

Ryan Fisher vivo per miracolo parla dell’aggressione subita

ladygaga-dog-2


Leggi anche: Lady Gaga, tragedia in famiglia: rapiti i suoi cagnolini

“È stata una chiamata molto vicina con la morte”

Con queste parole il giovane dog sitter parla di quanto vissuto poco meno di una settimana fa mentre portava fuori gli amati cani di Lady Gaga; l’uomo è stato avvicinato da alcuni malviventi intenzionati a rapire gli animali e che non hanno esitato a sparare 3 colpi di pistola a Ryan per riuscire nel loro intento.

“Un angelo si è steso accanto a me“ dice Fisher riferendosi a Miss Asia, la cagnolina che era riuscita a fuggire dalle grinfie dei rapitori; il bulldog francese è rimasto accanto al ragazzo gravemente ferito mentre sanguinava e giaceva a terra.

Ryan racconta di aver cercato di rassicurare l’animale mentre la ringraziava per tutti i bei momenti trascorsi insieme, e di averle chiesto anche scusa per non essere riuscito a proteggere i suoi fratelli.

Due buone notizie per Lady Gaga

Lady-Gaga

Fortunatamente, nonostante le gravi ferite, il dog sitter che lavora per Lady Gaga è riuscito a scampare alla morte e sarebbe in via di miglioramento nonostante lo aspetti comunque un lungo percorso di convalescenza; Ryan ha immediatamente ricevuto il supporto della cantante non appena quest’ultima ha saputo quanto successo.

L’altra buona notizia è che sabato scorso sono stati recuperati in buone condizioni Koji e Gustave, gli altri due cagnolini di Lady Gaga che può così lasciarsi alle spalle questa brutta esperienza e dedicarsi alle riprese del film di Ridley Scott su Gucci le cui riprese sono in corso a Roma, in attesa che giustizia faccia il suo corso e che la polizia trovi presto i malviventi responsabili del rapimento dei cagnolini e dell’aggressione di Ryan.


Potrebbe interessarti: Una Vita anticipazioni Mercoledì 25 Novembre: Ledesma vuole fissare le nozze; Mauro sospetta un rapimento


Roberta Porti
  • Laureata in Scienze Politiche
  • Esperta in Gossip e Soap opera
Suggerisci una modifica