Pomeriggio 5: D’Urso indignata, condanna Don Andrea

Stefania Bastianucci
  • Scrittore e Blogger
12/11/2020

Durante la trasmissione Pomeriggio 5 condotta da Barbara D’Urso si torna a parlare dell’omelia shock di Don Andrea. Il parroco di Macerata che, mentre celebrava il sacro rito con la presenza di molti fedeli ad ascoltarlo, si è lasciato andare a dichiarazioni e proprie convinzioni davvero scioccanti.

parroco 2

Le telecamere di Pomeriggio 5 hanno cercato un contatto con il parroco. Infatti, in questi giorni, si sono impegnati cercarlo e lo hanno scovato proprio nella sua parrocchia. Il motivo è semplice: Don Andrea durante le sue omelie ha parlato come di aborto atto grave più della pedofilia e di sottomissione delle donne ai propri mariti.

Barbara D’Urso indignata dall’opinione di una fedele!durso 2

L’appello della conduttrice di Pomeriggio è chiaro: chiede a Don Andrea di fare un passo indietro, di non lasciare che anni di lotte di donne e di uomini giusti vadano persi proprio ora. Soprattutto in questo momento difficile e di sconforto per alcuni lati, ma di grande apertura della chiesa verso tematiche delicate.

Durante la diretta, qualcosa di inaspettato accade: una fedele di Don Andrea difende il sacerdote autodefinendosi una donna felice perché sottomessa al proprio marito. La conduttrice non può permettere che questo messaggio passi proprio nella sua trasmissione e prende la parola:

“Non posso sentire ne far passare quello che ha detto quella signora, che è sottomessa al marito ed è contenta e felice di esserlo. Da 13 anni continuo a dire che non bisogna essere sottomesse a nessuno, né a mariti né a uomini, la violenza è anche verbale!

Le scuse di Barbara ai telespettatoriBarbara-DUrso-Pomeriggio-5

Gli anni impiegati nella lotta per la difesa delle donne hanno fatto si che i nervi della conduttrice saltassero un pò, scusandosi con i telespettatori e lasciando questo tema così:

Scusate il fervore ma non transigo, non sei felice perchè sei sottomessa, far crescere dei figli che vedono delle donne sottomesse ai mariti?”

La conduttrice conclude dicendo di cadere sicuramente vittima degli haters, e che le arriveranno tanti messaggi su Instagram, pieni di insulti per aver detto e difeso la sua opinione. Questo non ha assolutamente importanza quando si tratta di una giusta causa!