Paolo Bonolis parla della zia: “Ha già fatto miracoli”

-
05/03/2021

Già qualche tempo fa su “Oggi” Paolo Bonolis aveva speso amabili parole sulla zia Adele, che ora è oggetto della causa di beatificazione. Nelle ultime ore, invece, il celebre conduttore è tornato a ricordarla tra le pagine di Dipiù Tv.

Schermata 2021-03-05 alle 12.48.38

Zia Adele, sorella di suo nonno Carlo, è la donna che ha dato il nome ad una delle figlie di Paolo Bonolis. Il conduttore, infatti, ha deciso di chiamare così la sua bambina proprio in ricordo della donna meravigliosa che era Adele, che solo poco tempo fa è stata proclamata Venerabile da Papa Francesco.

Ora per lei si pensa alla beatificazione e poi alla canonizzazione. Per la chiesa serve un miracolo da poter dimostraree ma per Paolo le sue opere sono già dei miracoli. Bonolis, infatti, ha ricordato la zia come una persona davvero amabile, impossibile da fare arrabbiare e stimata da tutti, che ha dedicato la sua vita ai sofferenti.


Leggi anche: Paolo Bonolis: parla del suo amore per gli animali

Paolo Bonolis: “Zia Adele? Gentile e mai banale!”

WEB2-PAOLO-ADELE-BONOLIS

Paolo Bonolis si è dichiarato più volte agnostico ma di recente ha dichiarato di riconoscere comunque la santità alla zia Adele, con cui ha trascorso molto tempo e della quale ha potuto davvero ammirare pazienza e gentilezza.

Nelle sue recenti dichiarazioni su di lei il conduttore ha rivelato che si trattava di una donna da sempre molto religiosa, che faceva parte del gruppo femminile dell’Azione Cattolica.

Adele, sorella del nonno di Bonolis, era anche una persona molto colta e dopo essersi laureata in lettere aveva insegnato religione al liceo classico Beecher.

A quanto pare, però, il vero scopo della sua vita era aiutare le persone sofferenti. Come ha raccontato Paolo, infatti, la donna non si sposò e non ebbe figli ma in tutta la sua vita non smise mai di dedicarsi alle prostitute, cercando di riportarle sulla retta via.

“Le sue opere sono già dei miracoli”.

ha concluso infatti il nipote, più fiero che mai.


Arianna Preciballe
Laureata in Fashion Design
Esperta di: Moda, Design e Gossip
Suggerisci una modifica