Maradona: dopo l’autopsia i misteri aumentano

Roberta Porti
  • Esperta in Gossip e Soap opera
23/12/2020

Arrivano le prime novità in merito all’autopsia effettuata sul corpo di Diego Armando Maradona; i dettagli che emergono sarebbero inquietanti e getterebbero ancora più misteri sulla sua morte.

Argentina v Mexico: 2010 FIFA World Cup – Round of Sixteen

Secondo le indiscrezioni, il Pibe de Oro sarebbe deceduto in seguito a gravi problemi cardaci; nessuna traccia di sostanza stupefacente o alcol sarebbe stata trovata negli esami effettuati.
Maradona non avrebbe dunque assunto ne droghe ne alcol prima di morire.

Tracce di psicofarmaci nel corpo del campione

Diego-Armando-Maradona-compleanno

Stando ai risultati degli esami effettuati sul corpo di Maradona, sarebbero state trovate solo tracce di psicofarmaci. Diego Armando sarebbe infatti morto a causa di un edema polmonare diventato acuto e letale per colpa di un’insufficienza cardiaca.
Purtroppo però sembra che il campione di calcio sia morto dopo una lunga e profonda agonia durata oltre 5 ore e caratterizzata da dolori terribili.

“È tanto importante ciò che è apparso quanto ciò che non è emerso da questi test di laboratorio. A prima vista confermano che a Maradona siano stati somministrati farmaci psicoattivi, ma nessun farmaco per la sua malattia cardiaca“.

Queste le parole di uno degli investigatori che indagano sulla morte di Maradona; la cosa strana sembra essere infatti che non ci siano presenze del farmaco che Diego Armando assumeva per curare la sua malattia cardiaca, perchè?

Smentita l’ipotesi del suicidio

maradona-1719u7r96iowl1wt9w2178ul69

Secondo queste rivelazioni verrebbe di conseguenza smentita l’ipotesi del suicidio; Diego Armando, aveva dichiarato il suo medico storico, era stanco di vivere e si sarebbe lasciato morire.
Il calciatore 60enne è deceduto lo scorso 25 novembre ed in seguito alla sua morte è stato aperto un procedimento penale nei confronti dei medici che avevano in cura Maradona con l’accusa negligenza medica; la stessa famiglia ha accusato i dottori di non aver assistito il Pibe de Oro come avrebbero dovuto.
Certamente i risultati emersi dall’autopsia forniscono delle informazioni che potrebbero essere decisive per questa causa ma siamo solo all’inizio, la strada è ancora lunga.