Giorgio Armani stupisce Milano: il gesto incredibile

Stefania Bastianucci
  • Esperta in: Programmi tv, Talk Show e Gossip
03/12/2020

Giorgio Armani stupisce ancora Milano e i milanesi. In questo momento così difficile per gli italiani e per la città di Milano da sempre colpita più di tutti dalla pandemia. Lo stilista ha deciso di offrire alla città una dedica d’amore da far commuovere l’intera città.

Giorgio-Armani

Giorgio Armani ha voluto dimostrare il suo sostegno morale al Milano, dal 1 Dicembre nei posti più frequentati dalla città ci saranno appesi dei cartelloni che lo stilista ha regalato ai milanesi.

La targa per Milano e i milanesi

shutterstock-660911455-800×511

Troveremo i cartelloni di Giorgio Armani anche in 300 fermate dei bus il cartellone recita:

“Io ci sono, per Milano, con i milanesi, con sentimento”.

Poche parole, piene di significato, con tanto di firma dello stilista. Un messaggio semplice, positivo e pieno d’affetto, a dimostrazione del fatto che la moda è sempre pronta a scendere in campo fianco a fianco del popolo quando si combattono le battaglie importanti.

La prima ondata del virus

Giorgio-Armani-slider-sgp

Lo stilista e imprenditore è stato il primo a suggerire di approfittare dell’emergenza Covid per riflettere sull’eccesso di produzione del sistema moda.

Durante la prima ondata di virus Armani ha donato 1,25 milioni di euro Protezione Civile e agli ospedali italiani, tra cui il Luigi Sacco, il San Raffaele, e lo Spallanzani di Roma.

Lo stilista ha donato inoltre 2 milioni di euro a sostegno degli ospedali di Bergamo, ed ha convertito la sua pregiata produzione di abiti in produzione di mascherine.

Ricordiamo che fu il primo a chiudere i suoi negozi e l’hotel a Milano per contrastare il rischio dei contagi, in anticipo sulla decisione del governo.