GFVip: Massimiliano Morra sotto accusa ha giocato sporco

-
01/10/2020

Dopo le accuse di Lory Del Santo, che ha dichiarato che Morra e la sua fidanzata Dalila fingono si stare insieme, a smentire la cosa arriva Stefano, che ha raccontato come l’attore gli abbia rubato la ragazza!

Schermata 2020-09-30 alle 12.55.50


A raccontare come sono andate le cose è Deianira Marzano che, contattata da Silvano, ha cercato di fare luce sulla vera identità di Massimiliano Morra, sottolineando che non è il “bravo ragazzo” che tutti pensano.

“Massimiliano nasconde un altro orribile segreto, aver rubato la fidanzata al povero Silvano ed anche in modo molto scaltro.” si legge nell’articolo dell’opinionista, su “PiùDonna”. Ecco come sono andate le cose…

Massimiliano Morra: ha mentito?

massimiliano-morra

Silvano ha cominciato il suo racconto spiegando a Deianira di aver conosciuto l’attore ad un’evento a Napoli. I due, in quell’occasione, parlarono anche del brand del ragazzo decidendo di rimanere in contatto per parlare di sponsorizzazioni degli abiti.


Leggi anche: GFVip, Morra incredibile: fidanzata Dalia è fasulla

Qualche settimana dopo, però, sembra che Stefano sorpresa in un locale in spiaggia nella città partenopea la sua fidanzata di allora, Dalila, insieme a Massimiliano. “Incredulo decido di rimanere nell’oscuro e non dire niente visto che dovevamo partire in crociera il giorno dopo insieme alle nostre famiglie.” ha raccontato Silvano.

Dopo qualche giorno, però, Silvano non riesce più a mentire e affronta Dalila che, dopo alcune resistenze iniziali, alla fine ammette la verità. La situazione, poi, per il ragazzo è peggiorata quando, con il padre malato di tumore ed una situazione delicata in famiglia, fu licenziato dall’azienda dello zio di Dalila, dove lavorava.

Grande Fratello Vip: l’ex fidanzato di Dalila racconta la verità su Massimiliano Morra (giovedì)“Quando conobbi Massimiliano, pensavo fosse una persona rispettosa invece ha giocato sporco alle mie spalle. Quando ho visto Adua piangere ho capito tanto la sua sofferenza, non è una persona di cui ci si può fidare! È giusto che le persone si possono lasciare niente è in eterno, ma le cose ingiuste e mancanze di rispetto non le tollero.  La mia non è rabbia ma è liberazione, perché ho sofferto per cattiverie gratuite.” ha detto Silvano
A voi le conclusioni.

Arianna
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica