GF, Guendalina Tavassi disperata: diffusi video intimi

-
22/11/2020

Anche Guendalina Tavassi si aggiunge alla lunga lista di personaggi a cui è stato hackerato il telefono. Poche ore fa, in lacrime, ha infatti raccontato che alcuni suoi video intimi con il marito sono stati diffusi e ora girano in rete.

Guendalina-Tavassi-e-Umberto-DAponte

Nelle ultime ore Guendalina Tavassi sta facendo i conti con una grave violazione della sua privacy. Qualcuno, infatti, è riuscito ad entrare nel suo iCloud rubandole video e foto.

Tra questi c’erano alcuni filmati intimi di lei insieme e suo marito e, purtroppo, sembra che questi video siano già stati diffusi. Così, in lacrime l’ex gieffina si è mostrata sul suo profilo Instagram mentre si recava dai Carabinieri a denunciare!

Guendalina Tavassi: iCloud hackerato, video privati diffusi

Schermata 2020-11-22 alle 12.11.14

Come è successo poco tempo fa a Diletta Leotta e prima di lei a molte altre donne anche Guendalina Tavassi è stata vittima, nelle ultime ore, del furto di materiale privato come foto, video e contatti.


Leggi anche: Lingerie Capodanno: ecco i più bei completini intimi

La donna, in lacrime e visibilmente sconvolta, ha registrato delle storie in cui si mostra mente va a denunciare l’accaduto.

“Ragazzi sto andando dalla Polizia. Io e Umberto abbiamo appena scoperto che hanno rubato delle cose private dal mio iCloud.” ha detto la donna. “Chiunque stia divulgando questi video e li stia salvando verrà denunciato per risalire a chi è stato a rubarmi tutto.”

Sempre molto agitata, poi, ha voluto ringraziare chi le è stato vicino anche solo con commenti o messaggi di supporto.

“Chiunque abbia divulgato questi video verrà denunciato. E anche su whatsapp sappiate che chi divulga sta facendo una violazione, anche solo tenendolo nel telefono. È uno schifo. Voi mi vedete sempre forte, sempre solare e sorridente, ma purtroppo queste cose toccando anche me, perché sono una mamma, sono una persona anche io. Abbiamo avuto altri esempi di persone a cui è successo. Io sono forte ma questo è veramente orribile.


Arianna
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica