Francesco Facchinetti: paura per il deejay, aggredito per strada

-
02/08/2020

Francesco Facchinetti nelle ultime ore torna a far parlare di sé. Stavolta, però, è a causa di un brutto episodio che lo ha coinvolto nella giornata di ieri.

Francesco-Facchinetti-Giulia-De-Lellis-Sanremo


In una serie di Instagram stories condivise sul suo profilo il figlio di Roby Facchinetti ha raccontato cosa gli è accaduto e, nonostante i video siano stati registrati qualche ora dopo l’avvenimento, Francesco manifestava ancora una certa tensione!

Ecco cosa è accaduto a Francesco

francesco-facchinetti

Facchinetti ha raccontato ai suoi followers di aver subito una vera e propria aggressione verbale (e non solo) mentre si trovava fermo con la sua auto ad semaforo, in centro a Milano.

Un uomo sulla cinquantina si sarebbe affiancato con la propria auto a quella di Francesco e, dopo aver abbassato il finestrino, gli avrebbe sputato sulla macchina.Il gesto, del tutto immotivato, ha scatenato una reazione molto forte da parte dell’ex deejay che, rivolgendosi all’uomo, gli ha gridato “Figlio di put***a, muori!“.

“Lo sapete che sono fumantino, le mamme non si toccano“, ha detto poi sempre nelle sue stories, quasi a voler giustificare l’uso di tali termini. Per fortuna insieme a Facchinetti c’era un suo collega che è intervenuto per evitare che Francesco perdesse ulteriormente la calma. 

Le riflessioni di Francesco

francesco-facchinetti

Dopo l’iniziale sfogo Facchinetti si è lasciato andare ad una serie di riflessioni. Sembra infatti che l’uomo abbia attaccato l’ex marito della Marcuzzi solo perché famoso. “Lo avrei voluto ammazzare” commenta Francesco ma poi si calma e ragiona su quanto distruttiva possa essere l’invidia.

“Ma l’invidia non cambia il vostro stato sociale.” continua. “Chi invidia è mediocre e ci vivrete per tutta la vita. La mia vita non cambia. Al massimo devo pulire lo sputo che ho sulla macchina.Tu mi hai sputato sull’auto ma io rido di te. Mi fai pena.”

“Io torno alla mia bella casa, alla mia bella famiglia. Tu invece torni a casa incazzato, nella tua auto di mer*a” conclude Facchinetti che, ancora una volta, si dimostra superiore rispetto agli haters!


Arianna
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica