Daydreamer, Can Yaman: le differenze con Bay Yanlis

Anna Vitale
  • Scrittore e Blogger
31/10/2020

Faruk Turgut  ha raccontato le differenze tra le due fantastiche soap che hanno come protagonista Can Yaman. In cosa differiranno Daydreamer e Bay Yanlis?  Scopriamo insieme cosa ha detto in merito Faruk Turgut .

daydreamer-anticipazioni-12-giugno-leyla-la-ragazza-rischia-grosso-daydreamer-le-ali-del-sogno.png-600×450-1

DayDreamer è la meravigliosa soap opera Turca che ha fatto breccia nel cuore degli Italiani e che attualmente è in onda su canale 5.
 Daydreamer racconta la storia della dolce Sanem, una ragazza con la testa tra le nuvole, che vuole diventare una scrittrice professionista. La ragazza inizia a lavorare nell’ azienda della famiglia Divit. Sarà qui che incontrerà  Can, con il quale ha una forte intesa.
Dopo il successo di Daydreamer Can ha poi lavorato ad una nuova soap chiamata Bay Yanlis. E di recente Faruk Turgut produttore delle soap ha deciso di raccontare le differenze tra le due; scopriamo insieme cosa ha raccontato.


Dove eravamo rimasti: Can Yaman: dopo Daydreamer arriva Mr Wrong

Faruk Turgut: ecco le differenze tra Daydremaer e Bay Yanlis

bayyanlis-dizi-yeni1234

Il produttore della serie Faruk Turgut ha deciso di raccontare le differenze tra Bay Yanlis e Daydremer. Ecco cosa ha detto il produttore:

” In Daydreamer ci sono più elementi della cultura locale. La famiglia, la madre di Sanem, il padre, la sorella, la cultura del vicinato, una ragazza di umili origini, un ragazzo ricco: un progetto che ha preso forma in considerazione della tradizione turca. Per Bay Yanlis abbiamo fatto il contrario. Perché? Dopo aver visto il successo che ha avuto Daydreamer all’estero, abbiamo ritenuto che non potevamo fare un progetto orientato solo al mercato turco. Da qui la decisione di approcciare il nuovo progetto con una visione più internazionale”.

Dunque stando alle parole di Faruk Bay Yanlis ha un taglio più internazionale per raggiungere un pubblico molto più ampio; infatti ha continuato dicendo:

“Per raggiungere il maggior numero di Paesi, essere presenti su Youtube, quindi raggiungere quanti più canali televisivi internazionali. Questa è stata la mia scelta. Il taglio più internazionale è stato fatto per raggiungere più telespettatori. In Turchia c’è ampio margine per fare nuove sperimentazioni. Bay Yanlis è un progetto fatto senza stereotipi. Senza il cliché della ragazza povera e del ragazzo ricco. Entrambi i protagonisti sono indipendenti economicamente. Entrambi lavorano. Abbiamo cercato di raggiungere un target di spettatori più elevato”.


Dove eravamo rimasti: Daydreamer puntata finale, anticipazioni 28 maggio: il lieto fine di Can e Sanem

E voi siete d’accordo, con la scelta di Faruk? E poi la nuova soap sarà riuscita a raggiungere un numero più ampio di spettatori?