Chiara Ferragni blasfema?: il Codacons attacca

-
30/09/2020

Chiara Ferragni è stata denunciata per blasfemia e offesa al sentimento religioso dall’associazione dei consumatori. La causa della denuncia è stata la diffusione di una foto in cui l’influencer è raffigurata come la Madonna!

1-3


Il Codacons se la prende di nuovo con Chiara Ferragni. L’influencer, stavolta, è stata accusata di blasfemia! Il motivo? Una discussa foto pubblicata sui social nei giorni scorsi, che la vede nei panni della Madonna.

L’immagine è nata da Francesco Vezzoli. L’artista che ha raffigurato lei e altri nove personaggi femminili per la classifica di Vanity Fair delle 10 donne più influenti del Bel Paese. L’immagine, però, sin da subito non è stata molto gradita dal pubblico e ora le è costata addirittura un’azione legale da parte dell’associazione dei consumatori.

Chiara Ferragni: dalle polemiche alle denunce

34f39745-c527-4baf-b34b-70c2054dcf8b-large

All’inizio si trattava solo di qualche polemica e di alcuni commenti denigratori lasciati sotto al post. Ora, però, la cosa si fa più seria e l’imprenditrice digitale rischia di dover affrontare l’ennesima battaglia legale!


Leggi anche: Chiara Ferragni, chi è e cosa fa?

“Presentiamo un esposto alla Procura della Repubblica e al Ministro dei beni culturali Dario Franceschini affinché intervengano su quella che non è una provocazione, ma una grave mancanza di rispetto per i cristiani, per l’intero mondo religioso e per l’arte in genere.” lamenta il Codacons.

Secondo l’associazione, infatti, l’immagine sfrutta la figura della Madonna e la religione a scopo commerciale, visto il lavoro di Chiara, finalizzato alla vendita di prodotti, alla sponsorizzazione di marchi e “all’indurre i suoi follower all’acquisto di questo o quel bene”.

Insomma, di nuovo Chiara si trova a doversi giustificare per un semplice post! Chi la spunterà?


Arianna
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica