Chiara Biasi derubata: Rolex, Prada e altro

Arianna Preciballe
  • Dott. in Fashion Design
19/10/2021

Chiara Biasi, popolare influencer, in queste ore è stata derubata. La donna, che non ha ancora commentato la notizia ha subìto enormi danni e, infatti, le sono stati portati via abiti di marca e lussuosi gioielli. Ecco come sono andate le cose.

chiara-biasi

Chiara Biasi è una delle più famose influencer e fashion blogger italiane e, soprattutto, è stata una delle prima a venire fuori, insieme a Chiara Ferragni, a cui ancora oggi è molto legata.

Lavorando sui social con il tempo è diventata anche modella e poi imprenditrice: ha infatti la sua linea di costumi da bagno. In passato Chiara ha avuto diversi flirt, come quello con l’ex tronista di Uomini e Donne Oscar Branzani e quello con Simone Zaza, con cui aveva anche preso un cane.

Chiara, però, in queste ore ha fatti parlare di sé a causa di un furto subìto domenica sera mentre: i malviventi le hanno portato via migliaia di euro di bottino. 

Chiara Biasi: rubati capi griffati e gioielli preziosi

tuta-inverno-2020-chiara-biasi-1608800593

Chiara Biasi è una delle web influencer più famose di sempre ed è anche una delle migliori amiche di Chiara Ferragni, con cui ha iniziato a lavorare sul web ormai diversi anni fa; la ragazza, però, in queste ore è stata derubata.

Mentre lei era a cena con degli amici, infatti, alcuni malviventi sono entrati a casa sua a Milano dove hanno trovato capi firmati delle più famose etichette del mondo (come Prada, Chanel, Gucci, Louis Vuitton), orologi come Rolex e Patek Philippe e diversi gioielli.

Sembra che per fare irruzione nel suo appartamento siano state forzate le finestre del salone, che affaccino su corso Venezia, anche se la Biasi, per far credere si essere in casa, prima di uscire aveva deciso di lasciare le luci e il televisore accesi.

Peccato, però, che Chiara non avesse l’antifurto e che, così, qualcuno è riuscito ad entrare nel suo appartamento senza problemi. Mentre la polizia indaga la Biasi ha preferito mantenere il silenzio sulla questione.