Carlos Maria Corona: le scuse dopo le frasi omofobe

Arianna Preciballe
  • Dott. in Fashion Design
28/08/2020

Dopo le forti frasi dette nella giornata di ieri Carlos Maria Corona si è pubblicamente scusato sui social. Il papà Fabrizio, però, non sembra essere molto d’accordo.

131832740-b45e75c9-eeff-494b-9a67-19812aa92e20

Nelle ultime ore alcune frasi pronunciate dal figlio di Fabrizio Corona avevano alzato un forte polverone. In un video pubblicato nelle sue Instagram stories, infatti, un furioso Carlos aveva detto: “Se non avete le palle siete delle chec**e!”

La sua dichiarazione non era piaciuta al pubblico e, soprattutto, non era piaciuta a mamma Nina che in un lungo sfogo sui suoi social aveva condannato il gesto del figlio, confessando ai suoi followers di essere molto preoccupata per lui e per come suo padre lo stesse traviando.

Così qualche ora fa Carlos ha deciso di scusarsi con chi si è sentito offeso o ferito dalle sue frasi! Ma, ancora una volta, l’ex re dei paparazzi ci mette il suo zampino!


Leggi anche: Fabrizio Corona gestisce il profilo social di Carlos?

Le scuse di Carlos e le accuse di Fabrizio

Carlos-Maria-Corona-si-scusa

Tramite il profilo Instagram di papà Fabrizio l’appena 18enne Carlos ha deciso di registrare dei video per scusarsi pubblicamente!

“Oggettivamente il fatto sussiste. Mi spiace, non volevo. Anzi, non ce l’ho con nessuno. Non sono omofobo e non ce l’ho con i gay, non ce l’ho con nessuno. Non ce l’ho nemmeno col mio vicino di casa, io penso alla mia vita. L’importante è riconoscere l’errore.” ha detto il ragazzo, visibilmente pentito.

Diverso, invece, è il pensiero di Corona senior che ha subito preso la parola per dire la sua!

“Viviamo in una società dove esiste ormai solo il politicamente corretto, la morale e l’etica. Tutto ciò che è politicamente corretto è giusto.”ha tuonato Fabrizio. “Seguite il politicamente corretto, perché è giusto. Se uno dice un termine goliardico si scatena un putiferio sul nulla. E’ un errore non voluto, una frase non pensata.”

Che ne dite? Ha ragione Fabrizio oppure la sua influenza sul figlio è davvero molto negativa?