Barbara D’Urso nostalgica: la dedica al padre

Arianna Preciballe
  • Dott. in Fashion Design
19/02/2021

Mentre il mondo del gossip si continua a chiedere chi sia il misterioso uomo con cui sembra essere fidanzata Barbara D’Urso ha condiviso una foto con il padre, lasciandosi andare alla nostalgia!

Barbara-dUrso-1

Di recente si è parlato molto di Barbara D’Urso, soprattutto in merito ad un presunto flirt che la donna avrebbe con un misterioso uomo conosciuto sotto Natale.

A lanciare l’indiscrezione era stato Roberto Alessi e poi Gabriele Parpiglia aveva ribadito il concetto con un articolo che rivelava ulteriori dettagli.

Nelle ultime ore, poi, sempre il direttore di Novella 2000 era tornato a parlare di Carmelita, raccontando di averla incontrata con un uomo che poteva proprio essere la sua nuova fiamma.

Ma poco fa conduttrice partenopea ha pubblicato una foto con due degli amori della sua vita. Si tratta di suo figlio, che nello scatto è solo un neonato, ma anche di suo padre, venuto a mancare alcuni anni fa.

Barbara D’Urso: tenero scatto con il padre

Schermata 2021-02-18 alle 22.16.15

Solo poche ore fa Barbara D’Urso ha pubblicato sul suo profilo uno scatto che ha fatto il pieno di like e commenti in poco tempo. Ma stavolta non si tratta di pose sexy o di scatti in cui sorride radiosa (che di solito le fanno guadagnare apprezzamenti e polemiche) ma di una foto in cui la conduttrice si mostra insieme al padre.

L’uomo, con cui in giovinezza Barbara aveva avuto qualche divergenza, è uno degli amori della sua vita, come lei stessa ha scritto nella didascalia dello scatto.

Rodolfo, questo il nome del genitore, all’invio non era d’accordo che la figlia cercasse di sfondare nel mondo dello spettacolo, e non aveva appoggiato la sua decisone di trasferirsi a Milano in cerca di fortuna.

La D’Urso, però, ha spesso raccontato che il loro rapporto è stato comunque unico e speciale. Ecco perchè ogni volta che ne parla Barbara si commuove e, infatti, sotto il tenero scatto ha scritto una semplice ma riassuntiva parola: “Manchi”.