Barbara d’Urso mostra un copione: cosa nasconde?

Anna Vitale
  • Dott. in Comunicazione pubblica e digitale
02/10/2020

La bella Barabra D’Urso è tornata a far compagnia agli Italiani con le sue trasmissioni. Di recente la conduttrice ha mostrato un copione sospetto ai suoi fan. Di cosa si tratterà? Cerchiamo di scoprirlo insieme.

barbara-durso-2

La Carmelita nazionale è finalmente tornata dopo la pausa estiva. Tutte le sue trasmissioni sono ricominciate e stanno riscuotendo un enorme successo. 
Di recente a far discutere è stato un misterioso copione che è apparso nell’ultima puntata di Pomeriggio 5. Il popolo web è subito impazzito e ha iniziato a fare supposizioni. Alcune ore dopo poi, la bella Barbara ha deciso di mostrare il copione su Instagram e ha chiesto ai suoi fan di indovinare di cosa si trattasse. Ma scopriamo qualche dettaglio in più sulla questione.

Barbara D’urso mostra il copione

Schermata-2020-10-01-alle-08.14.57

I fan più attenti di Barbara hanno notato la presenza di un copione durante l’ultima puntata di Pomeriggio 5. Per questo motivo la conduttrice nelle sue storie Instagram ha deciso di mostrare la sceneggiatura e di lanciare un indovinello ai suoi fan. La bella Carmelita D’Urso ha infatti detto: “Ecco a voi questo copione di 153 pagine, secondo voi cosa sarà? un film, cinema, teatro, una serie? Di cosa si tratta, provate ad indovinare!“.
Inutile dire che dopo la storia della conduttrice i fan si sono scatenati e hanno iniziato a supporre qualsiasi cosa. Per adesso l’ipotesi più quotata è quella che si tratti del copione della dottoressa Giò. La magnifica serie TV dove Barbara interpreta la bravissima ginecologa Giorgia Basile. Dove si può ammirare il lato più vero e umano della medicina, ossia quello del contatto con i pazienti.

La serie ha riscosso un grandissimo successo sia quando fu lanciata negli anni Novanta sia quando è ritornata sul set qualche anno fa.
A Mediaset nessuno parla, e per adesso non è trapelata nessuna informazione! A quanto pare non ci resta che aspettare e vedere.