Ambra Angiolini: “Il mio più grande fallimento è…”

Jenny Bertoldo
  • Laureata in Filologia moderna
19/08/2022

Ambra Angiolini, intervistata per Vanity Fair, che le ha dedicato la copertina del numero di agosto, ha parlato della sua vita privata, dei suoi amori passati e presenti e di come si sente, raccontandosi con estrema sincerità.

ambra angiolini

Ambra Angiolini è una delle showgirl più amate della tv italiana per il suo carisma e la sua dolcezza. Intervistata da Vanity Fair ha svelato:

In questo momento il cuore mi batte a prescindere. Sono felice e mi diverto senza pensare al grande amore. E questo non mi sembra un delitto.

Tra lei e Massimiliano Allegri è tutto finito, ma la rottura è stata dura. La showgirl ha spiegato tuttavia di essere spesso vista come un modello positivo:

Hanno detto che rinasco sempre e mi sembra un concetto positivo, soprattutto per gli altri, per le tante donne che mi seguono. Mi piace essere raccontata come una che sa rinascere dalle sue ceneri, più che altro sentimentali.

Tra i momenti più duri però c’è sicuramente la fine del suo matrimonio con Francesco Renga:

La verità? Io non ho bisogno per forza di un amore per stare bene, né la fine di un amore per stare male. L’unico vero fallimento che riconosco è la fine del rapporto con Francesco, il padre dei miei figli. Dopo la rottura della mia famiglia sono caduta in depressione, finita nella fogna delle fogne, ed era giusto che ci finissi, perché era il passaggio dell’elaborazione di un lutto enorme. Solo da quella cosa ho dovuto risorgere, per tutto il resto non c’è nessuna resurrezione. Più spesso c’è ribellione.

Ambra Angiolini si racconta: amori, fallimenti, gioie e dolori

Ambra-Angiolini
Ambra Angiolini però è stata attenta soprattutto al benessere dei figli cercando di tutelarli il più possibile:

Sto attenta che i miei figli non vedano troppi cambi, troppe staffette. Non voglio che debbano portare il peso della gente che parla, soprattutto non voglio che sappiano le cose dai giornali: se c’è qualcuno da presentargli, voglio farlo io. Quando mi beccano una parte di me pensa anche “che bravi”. L’altra si dispera perché dietro il gossip ci sono delle persone. E ho la sensazione che una donna separata che ha una vita sessuale risolta e appassionata sia ancora vista come una cosa scandalosa.