Albano: l’accesa polemica con il Vescovo di Andria

20/07/2021

Il cantante di Cellino San Marco, dopo le critiche ricevute, ha deciso di rispondere alle parole di Monsignor Luigi Mansi. Quest’ultimo lo avrebbe rimproverato per aver cantato ad un matrimonio. Come mai? Cos’avrebbe disturbato l’alta carica ecclesiale?

albano-carrisi-meteoweek-1

Albano Carrisi nelle scorse ore ha risposto alle parole di Monsignor Luigi Mansi che lo ha ripreso per aver cantato in chiesa durante il matrimonio di una coppia di amici. Albano, secondo il vescovo di Andria, sarebbe colpevole di aver trasformato il suo momento canoro in una vera e propria esibizione.. cosa decisamente fuori luogo. Albano però non ci sta e replica alle accuse.

Le accuse del Vescovo di Andria

foto-albano-romina-power-loredana-lecciso

“La liturgia non è un palcoscenico. Nessuno può usare la liturgia come “palcoscenico per organizzare esibizioni di artisti di qualunque natura. Sarebbe una grave offesa alla celebrazione e al luogo sacro”.


Leggi anche: Loredana Lecciso: famiglia allargata con Albano e Romina

Inizia così il forte rimprovero che Monsignor Luigi Mansi ha fatto nei confronti del cantante pugliese.
Il prelato però non si ferma qui e, rivolgendosi ai sacerdoti hanno il compito di verificare il rispetto delle norme in vigore, chiede che:

“..non si ripetano più episodi di questo genere. Aver tollerato, per buon senso, alcuni comportamenti che poi si son rivelati irrispettosi per il luogo sacro, per la santa liturgia e per la comunità cristiana non vuol dire aver fatto dei favoritismi, ma semplicemente aver evitato situazioni che potevano divenire grottesche”.

Insomma, il Vescovo di Andria ci è andato giù decisamente pesante; ha detto chiaramente ciò che pensava in merito all’accaduto, riprendendo per le rime l’ex marito di Romina Power.

Albano non ci sta e risponde al Vescovo

Albano-e-Loredana-Lecciso

Lette le parole del prelato, Albano si è risentito per quanto affermato e ha deciso di non lasciar correre l’accaduto rispondendo senza mezzi termini a Monsignor Luigi Mansi:

“Sono indignato. Indignato e profondamente amareggiato per la ramanzina che mi ha appena fatto Monsignor Luigi Mansi, vescovo di Andria. L’accusa di aver ‘usato l’altare per esibirmi mi ha davvero addolorato”.

È quanto si legge sul noto settimanale di gossip DiPiù Tv dove il cantante 78enne ha recentemente rilasciato un’intervista. Insomma, la polemica tra i due incalza e Albano non trattiene il forte disappunto per quanto affermato dal Vescovo di Andria.
Inoltre, sempre Carrisi, ha spiegato che gli è capitato diverse volte di cantare in chiesa ma nessun uomo ecclesiastico della curia lo aveva sinora mai attaccato.


Potrebbe interessarti: Mila Suarez e Elisa De Panicis: bacio saffico a Venezia con polemica


Roberta Porti
  • Laureata in Scienze Politiche
  • Esperta in Gossip e Soap opera
Suggerisci una modifica