Sushi ricetta facile con il riso

-
06/04/2020

Sushi


Il Sushi è di certo il piatto più noto della cucina giapponese, in Italia.

Come preparare sushi nigiri

Il Sushi non è altro che la classica polpettina di riso ripiena di pesce, trattata con aceto di riso, zucchero e sale.

Più precisamente alla base del Sushi c’è il riso sushi, ossia riso cotto tramite assorbimento d’acqua condito con sale e zucchero e aceto di riso.

Il pesce che guarnisce la polpetta è rigorosamente crudo e viene aggiunto il wasabi, una pasta ottenuta dalla Wasabia giapponese, una radice.

Il metodo di preparazione cosi indicato è detto nigiri sushi.

Come preparare sushi norimaki

Un altro metodo per cucinare il sushi è quello del norimaki.

Si tratta di un rotolino di riso, verdure o pesce avvolto in un alga e tagliato a rondelle.

Il Sushi è sempre accompagnato da salsa di soia.

La particolarità storica di questa pietanza è che sembra sia stato inventato come fast food per rifocillare i lavoratori.

Sempre di più nel nostro paese si sta diffondendo l’usanza dei cibi etnici e tra questi il sushi è sicuramente uno dei più apprezzati.

Sushi

Ricetta casalinga del sushi

Vediamo la ricetta di riso per sushi, in particolare modo il riso gohan, vero e proprio must dei giapponesi.

In una ipotetica equazione matematica il riso gohan sta ai giapponesi come la pasta sta a noi italiani.

Ingredienti per la preparazione del sushi

Per preparare una ricetta con il riso gohan avete bisogno di:

  • acqua,
  • 500 grammi di riso (meglio quello da sushi, che ha chicchi piccoli e tondi, ma potete utilizzare anche un normalissimo arborio),
  • 100 ml di aceto di riso,
  • 50 grammi di zucchero,
  • 10 grammi di sale,
  • 5 grammi di alga.

Procedimento per fare il sushi in casa

  1. Per prima cosa eliminate l’amido che si trova nel riso con frequenti risciacqui in una ciotola grande, fin quando non vi accorgete che l’acqua rimane limpida.
  2. Dopodiché mettete il riso ad asciugare in un filtro, poi disponetelo in una pentola aggiungendo l’acqua e l’alga.
  3. Cuocete a fuoco medio per una decina di minuti e poi abbassate il fuoco, lasciate stare per una dozzina di minuti e poi spegnete il gas.
  4. Fate rimanere il riso nella pentola per 10 minuti e non togliete il coperchio.
  5. Nel frattempo in un’altra pentola mettete l’aceto di riso, lo zucchero e il sale, fateli sciogliere ma non arrivate alla bollitura.
  6. Dopo i dieci minuti togliete l’alga dalla pentola, versate il riso in un contenitore e quindi aggiungere il condimento facendo attenzione a tenere separato il riso.
  7. Potete abbinare al piatto la guarnizione che preferite, dal pesce crudo ai vegetali, dalle alghe alle uova.


Cucina
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica