Ricette Philadelphia: soufflé al formaggio

Spesso mi capita di cimentarmi con i soufflé, piatto di cui vado matto ma che mi crea sempre alcune difficoltà in quanto la sua preparazione non è molto semplice, o meglio, la sua morbidezza non è sempre all’altezza delle aspettative.

Ad ogni modo non mi sono mai dato per vinto e, provando e riprovando, sono arrivato a risultati più che soddisfacenti, ed uno di questi piatti è il soufflé al formaggio Philadelphia.

Per preparare il soufflé al formaggio Philadelphia avete bisogno di 2 uova, 200 grammi di Philadelphia, 30 grammi di farina, 2 rametti di timo, 2 di maggiorana, 2 di basilico e sale.

Vediamo ora nel dettaglio come preparare il soufflé al formaggio: innanzitutto aprite le uova facendo attenzione a separare gli albumi dai tuorli.

Prendete il Philadelphia, mettetelo insieme ai tuorli e amalgamate per bene, magari con l’aiuto di una frusta elettrica. A questo punto aggiungete anche la farina, del sale e le erbe che vi ho consigliato, tritate finemente, ovvero il timo, la maggiorana e il basilico.

A parte montate gli albumi a neve aggiungendo un pizzico di sale, quindi unite il composto con quello fatto precedentemente. Aiutandovi con una spatola amalgamate per bene con movimenti dal basso verso l’alto.

Ora non vi resta che suddividere l’impasto in quattro, in modo da avere quattro differenti porzioni. Prendete degli stampini, imburrateli e metteteli in forno a 180 gradi per circa 30 minuti. Togliete dal forno e fateli raffreddare per almeno cinque minuti altrimenti sarà impossibile ingerirli data la loro alta temperatura. Il soufflé al formaggio può essere servito sia come antipasto che come secondo piatto, magari accompagnato con delle verdure bollite o ripassate in padella.

 

Chi Siamo