Ricette Philadelphia: arrosto di vitello con cipolline e pancetta

-
25/06/2011

Vediamo oggi insieme un secondo piatto molto ricco che potete sfoggiare qualora aspettiate ospiti a cena: l’arrosto di vitello con cipolline e pancetta. Si tratta di un secondo di carne molto sostanzioso che prevede nella sua ricetta l’utilizzo di 60 grammi di Philadelphia classico, 800 grammi di carrè di vitello (senza osso), 300 grammi di cipolline, 150 grammi di pancetta tagliata a dadini, 1 bicchiere di vino bianco, 1 bicchiere di brodo, olio extravergine di olive, sale e pepe.


Il tempo necessario per preparare questo piatto si aggira intorno all’ora e mezza, ma vediamo come fare: prendete innanzitutto una teglia grande dove poter far rosolare la carne. Mettete olio, pancetta a dadini, le cipolline e la carne, e fate rosolare fin quando il vitello non avrà preso un colore ambrato.

Aggiungete il vino e fate sfumare, quindi bagnate con il brodo ogni qualvolta il tutto diviene troppo secco, aggiustate di sale e di pepe e accendete il forno a 180 gradi. Infornate e cuocete per circa 1 ora badando bene di controllare la carne e di rigirarla se una parte risulta troppo cotto rispetto ad un’altra. Una volta passati i sessanta minuti togliete dal forno e aggiungete il Philadelphia nel fondo di cottura della carne, così da avere una salsina insieme alle cipolle e alla pancetta. Bagnatevi la carne per bene, tagliate a rondelle e impiattate decorando con le cipolle e la salsa.

L’arrosto di vitello con cipolline, pancetta e formaggio Phildelphia è un piatto che va accompagnato con del vino rosso corposo tipo Montepulciano o Nero d’Avola.

 

arrosto vitello

 


Cucina
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica