La ricetta della fagiolata

Aspiranti Terence Hill e Bud Spencer, questa ricetta è tutta per voi. Chi si ricorda l’epica scena di Terence Hill in Lo Chiamavano Trinità dove l’attore mangia una succulenta fagiolata?

Quella scena è diventata un cult e Hill dichiarò che per girarla rimase per due giorni a digiuno. Conscio di quello spezzone di film mi sono chiesto come cucinare una gustosa fagiolata e la risposta è stata molto semplice.

Per la nostra fagiolata prendiamo 200 grammi di fagioli borlotti in scatola, mezzo litro di passata di pomodoro (o pelati), 1 spicchio d’aglio, olio extravergine di oliva, 1 salsiccia, 50 grammi di spuntature di maiale.

Per prima cosa fate un soffritto con l’aglio e una volta dorato toglietelo e mettete la salsiccia (aperta e spezzata) e le spuntature. Dopo 10 minuti unite la passata o i pelati e abbassate il fuoco. Fate andare per una ventina di minuti e poi aggiungete i fagioli.

Tenete a fuoco basso fin quando il sugo non si sarà addensato. A vostro piacimento potete aggiungere alloro e peperoncino.

Una volta pronto togliete le spuntature di maiale e gustatevi questo piatto che è una gioia per il palato.

fagiolata