Ingredienti cocktail alcolici ricette: Negroni e Mojito

Tra i cocktail più amati dagli italiani ci sono senza dubbio il Negroni e il Mojito. Vediamo oggi come preparare queste due meraviglie del palato.

Partiamo dal Negroni, cocktail che dall’Italia è riuscito ad essere apprezzato in tutto il mondo. Si può bere sia come aperitivo che come digestivo dopo i pasti ed è composto da tre parti uguali di gin, vermut rosso italiano e Bitter Campari.

Il negroni è inoltre cocktail ufficiale AIBES e la sua origine è da attribuire al conte Camillo Negroni, che nel suo bar di fiducia, il Casoni di Firenze, fece aggiungere del gin al suo cocktail che veniva definito “americano”.

Per preparare il negroni bisogna utilizzare un tumbler dove vengono miscelati due o tre cubetti di ghiaccio, 1/3 di gin, 1/3 di Martini Rosso, e 1/3 di Bitter Campari. Servito nel bicchiere il cocktail viene servito con una fetta d’arancia.

Se invece volete un pizzico di Cuba nelle vostre serate non vi resta che preparare un ottimo Mojito.

Gli ingredienti del Mojito sono due parti uguali di di rum bianco e acqua tonica, 20 ml di succo di lime, zucchero di canna e hierba buena (o menta).

I natali del Mojito vanno attribuiti allo scrittore Ernest Hemingway che durante i suoi soggiorni a Cuba diede questa variante al rum, alcolico tradizionale dell’isola caraibica.

Per preparare il Mojito mettete nel tumbler succo di lime, tre cucchiaini di zucchero di canna ed alcuni ramoscelli di menta, schiacciateli bene e poi riempite di ghiaccio tritato, quindi aggiungere le due dose uguali di rum bianco e acqua tonica. Agitare e servire.

mojito