Ingredienti cocktail alcolici ricette: Margarita e Tequila Sunrise

Continuiamo oggi la nostra carrellata di ricette di cocktail alcolici con il Margarita e con il Tequila Sunrise, due cocktail a base di Tequila.

Per il Margarita avete bisogno di Tequila, Triple Sec, succo di limone, sale fino e uno spicchio di lime o di limone.

Preparazione del Margarita: inumidite il bordo di un bicchiere con lo spicchio di lime o di limone e poggiatelo su un piatto dove avete adagiato uno strato di sale. Fate raffreddare nel freezer e dopo qualche minuto iniziate a mescolare in un tumbler basso ghiaccio, 5/10 di Tequila, 3/10 di Triple Sec, 2/10 di succo di lime o di limone. Shakerate per circa 7-8 secondi e versate nel bicchiere. Decorate poi con uno spicchio di lime.

Altro cocktail dall’indubbio gusto è il Tequila Sunrise, dissetante e fresco. Il Tequila Sunrise è un long drink che può essere consumato sia come aperitivo che come cocktail a fine pasto, o durante un break. Il suo nome (sole nascente), è da attribuire all’effetto cromatico derivante dall’aggiunta dello sciroppo di granatina agli altri ingredienti.

Il Tequila Sunrise nasce negli anni Cinquanta in Messico, patria della Tequila, dove veniva utilizzato per accogliere i turisti che arrivavano in visita a Cancun e Acapulco.

Per preparare il Tequila Sunrise abbiamo bisogno di 3/10 di Tequila, 6/10 di succo di arance e 1/10 di granatina. Mettiamo in uno shaker ghiaccio, Tequila e succo di arance, shakeriamo e serviamo in un bicchiere. Solo dopo aggiungiamo uno spruzzo di sciroppo di granatina (1/10). Decorate poi il bicchiere con una fetta di arancia.

tequila sunrise