Il pasto tipo di Valentino Rossi

Cosa mangia uno sportivo per tenersi in forma ed allo stesso tempo non far mancare i buoni sapori della tavola al suo palato?

Per rispondere a questa domanda oggi vi parliamo di Valentino Rossi e della sua dieta durante la stagione del motomondiale.

Le gare ufficiali sono appena finite e ora Valentino, sebbene stia già effettuando i testi con la sua nuova Ducati, potrà dare sfogo alla sua fantasia nei prossimi menu.

Durante i weekend di gare però il pasto del nove volte campione del mondo è sempre lo stesso. Dal giovedì alla domenica menu fisso dunque nel box Yamaha.

La magra consolazione è che il menu dei giorni di gara viene scelto dai piloti stessi, che spesso si affidano al loro piatto preferito.

Valentino Rossi preferisce iniziare la sua giornata con molte proteine, ragion per cui la colazione prevede due uova saltate in padella. Il pranzo, che si consuma direttamente nei box tra le 12 e le 12,30, è composto da tortiglioni con tonno e piselli conditi da olio e formaggio.

La sera invece Rossi gradisce secondi di carne e ad orari non troppo rigidi. Il campione talvolta mangia anche alle 21,30.

Certo, mangiare per quattro giorni le stesse cose, per di più quando si è sotto stress con la gara ed i test, non è facile, ma come sostiene lo stesso Michele, cuoco del box Yamaha, lo si fa “un po’ per tradizione, un po’ perché è il piatto che gli assicura una buona digestione prima delle prove e della gara”.

valentino rossi menu