Cucinare meglio secondi piatti a base di pollo e pesce

-
04/10/2011

Il pollo è un alimento che regna sovrano nei secondi piatti della nostra cucina. Ma quali sono i consigli per avere sempre un pollo morbido, saporito e gustoso? Il primo grande problema è la scelta del pollo: intero, petto, solo cosce? Cercate di scegliere la parte che vi piace di più o quella più idonea alla vostra ricetta, basta però che si tratti di carne fresca. Se avete il vostro macellaio di fiducia fatevi consigliare da lui.


Una volta preso il pollo lavatelo per bene, toglietegli i peli e, se gradite un sapore più particolare metteteci sopra il succo di un limone, o lasciatelo marinare in olio, limone e prezzemolo. Questo può rivelarsi un trattamento efficace in caso di pollo in salsa di spinaci, o con il pollo al forno con champignon, ma anche per il pollo fritto in padella. Per il primo una volta marinato il pollo disponetelo in padella con olio ed a parte preparate una crema di spinaci emulsionando mezzo bicchiere di olio, un cucchiaio di succo di limone e sale al quale aggiungerete poi gli spinaci lavati, spezzettati e cotti. Una volta pronto il pollo impiattate e mettetevi sopra la salsa verde di spinaci. Se invece avete deciso per il pollo al forno con i champignon mettete al suo interno una noce di burro, salatelo e pepatelo, aggiungete olio e ricopritelo con fette di pancetta (o lardo se siete dei veri bongustai). A parte cuocete i fughi con il fondo di cottura del pollo e poi tagliate il pollo intero e servite insieme agli champignon, magari accompagnando il tutto anche con radicchio alla griglia.

Per cucinare meglio secondi piatti a base di pesce il discorso non è molto diverso. La qualità del pesce è fondamentale, così come la pulizia. Pulire il pesce non è sempre facile e vi consiglio, qualora siate in difficoltà con lische e pelle, di farvelo fare dalla pescheria. Anche in questo caso la marinatura può risultare un’arma in più. Olio, limone e prezzemolo sono i nostri fidati amici che renderanno il nostro piatto ancora più buono. Ad esempio io adoro il pesce spada marinato e lo preparo in questo modo: faccio una emulsione di olio, limone e sale, poi lo metto sui tranci di pesce spada crudo (ricordate di coprire tutta la superficie del pesce). Avvolgete il vassoio dove avete messo il tutto con della pellicola trasparente e lasciate stare almeno trenta minuti. Prima di servire vi consiglio di aggiungere erba cipollina, prezzemolo e pepe rosa pestato, per concludere con olio extravergine di oliva a crudo.

 pollo con funghi


Cucina
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica