Come cucinare il coniglio: tre ricette facili e gustose

Tantissimi sono i modi per cucinare il coniglio, che può fungere sia da antipasto che da condimento ad un primo che da portata principale che come secondo piatto.

Vediamo insieme tre ricette sul coniglio.

Iniziamo con il coniglio con funghi e patate.

Per preparare il coniglio con funghi e patate avete bisogno un coniglio, una cipolla, 30 grammi di funghi secchi, 1 kg di patate, un bicchiere di vino rosso, brodo vegetale, farina, prezzemolo, olio extravergine di oliva e sale.

Preparazione: tagliate a pezzi piccoli il coniglio, infarinatelo e rosolatelo con la cipolla e l’olio. Una volta che il coniglio raggiunge la doratura aggiungete il vino e i funghi secchi che avete precedentemente messo in acqua tiepida per un’ora.

Dopo circa 15 minuti aggiungete le patate e continuate a cucinare a fuoco lento, aggiungendo talvolta il brodo. Servire quindi con il prezzemolo.

Altra ricetta molto gustosa è il coniglio alle mandorle. Per preparare il coniglio alle mandorle procuratevi un coniglio, un bicchiere di vino bianco, rosmarino, salvia, alloro, due cipolle, olio extravergine di oliva, 50 grammi di mandorle spellate, il succo di un limone, pinoli, sale, due filetti di acciughe, capperi e uvetta sultanina.

Mettete i pezzi di coniglio a marinare nel vino insieme ad alloro, salvia e rosmarino. Dopo circa 2 ore cucinate il coniglio in forno a fuoco medio con olio e cipolla. Tostare quindi le mandorle, tritarle ed unirle al succo del limone, ai capperi, all’uvetta, ai pinoli e ai filetti di acciuga precedentemente stemperati. Portare a cottura tutto insieme e servire con la salsa.

Chiudiamo le nostre ricette sul coniglio con gli gnocchetti al coniglio.

Per cucinare gli gnocchetti al coniglio per 6 persone avete bisogno di 500 grammi di gnocchetti, 300 grammi di pomodori, 200 grammi di polpa di coniglio arrosto, 30 grammi di olive nere snocciolate, aglio, rosmarino, basilico, tabasco, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

Preparazione degli gnocchetti al coniglio: pelate i pomodori, togliete i semi e tagliate a dadini. In una ciotola mettete la polpa di coniglio, i pomodori tagliati, le olive tagliate grossolanamente, 2 cucchiai di un trito di basilico, aglio e rosmarino, 2 gocce di tabasco (che potete evitare se non vi piace il piccante), pepe e mezzo bicchiere d’olio.

Lasciate marinare per circa 4 ore. A parte lessate e fate raffreddare la pasta, quindi aggiungere sale al coniglio e mischiatelo con la pasta.

coniglio