Cocktail con prosecco: alcune ricette, anche alla frutta

Amanti del Prosecco aprite bene le orecchie perché di seguito potrete trovare musiche per le vostre orecchie visto che parleremo di cocktail con Prosecco. Il più classico, ed anche forse il più italiano di tutti, è il Campari e Prosecco: ingredienti Campari Soda, Prosecco, ghiaccio, fetta d’arancia.

Altro must in voga soprattutto nel Veneto e Padova è lo Spritz. Basta miscelare tre parti di Prosecco, 2 di Aperol, uno spruzzo di selz e una fetta d’arancia. In un bicchiere rock mettete 3 o 4 cubetti di ghiaccio, poi la fettina d’arancia, quindi versate il Prosecco freddo, il selz e poi l’Aperol (meglio se con un movimento circolare) ed il gioco è fatto.

Se siete in cerca di nuove esperienze vi consiglio poi lo Spritz Bull, alternativa energetica al classico Spritz. Avete bisogno di tre parti di Aperol, tre parti di Prosecco e quattro di Red Bull. In un tumbler pieno di ghiaccio versate Aperol, Prosecco e Red Bull, nell’ordine indicato.

Il Prosecco, oltre ad essere un ingrediente fondamentale nei cocktail brut lo è anche in quelli alla frutta e dolci. Se infatti volete prepararvi un cocktail Tiziano avete bisogno di una parte di succo di uva fragola e due parti di Prosecco. Prendete degli acini di uva fragola matura, premeteli o passateli allo schiacciapatate, filtrate il succo e versatelo in un bicchiere freddo. Riempitelo con il Prosecco e gustatelo. Il cocktail Tiziano è una bevanda tipico del periodo autunnale.

Altro cocktail molto conosciuto è il Bellini, che consiste in due parti di Prosecco, in una di pesca e zucchero. Originariamente il cocktail era composto da polpa e succo di pesca bianca schiacciata insieme al Prosecco e zucchero ma poi è stato sostituito con succo. Poi sono arrivate le varianti con pesche gialle, liquori alla pesca e viene anche sostituito il Prosecco con vino bianco frizzante o Champagne.

 cocktail prosecco