Come preparare la pelle all’abbronzatura

-
13/05/2014

Per avere un’abbronzatura perfetta è importante preparare la pelle, almeno 2-3 settimane prima di esporsi al sole. In questo modo la tintarella sarà più uniforme, ma anche più duratura.

Il primo step per avere un’abbronzatura perfetta è esfoliare la pelle in modo da eliminare le cellule morte. Un ottimo scrub per il corpo naturale si prepara mescolando in una ciotola 200 g di caffè (di tipo economico), 50 g di zucchero grezzo o sale da cucina e 1-1 e ½ cucchiai di olio di mandorle dolci. Il composto deve risultare fluido. Fatelo sotto la doccia, dopo aver appena inumidito la pelle. Massaggiatevi con movimenti circolari. Lo scrub va ripetuto 1 volta a settimana prima dell’esposizione al sole.

Dopo lo scrub è importante idratare la pelle. un’ottima emulsione per il corpo completamente naturale si prepara facendo sciogliere a bagnomaria 50 g di cera d’api. Quando il prodotto si è sciolto completamente aggiungete 3 cucchiai di olio di mandorle dolci e attendete che il tutto sia ben dissolto. Fate raffreddare mescolando continuamente e non appena il composto comincia a intiepidirsi e ad addensarsi aggiungete 1 cucchiaio di acqua distillata di fiori e poco alla volta 15 gocce di olio essenziale di rosmarino. Versate la crema in un vasetto pulito e applicate in piccole dosi sulla pelle ancora umida, massaggiando fino a completo assorbimento.


Leggi anche: Pelle gravidanza: come riavere la pelle di prima

Anche l’alimentazione può essere un’alleata preziosa dell’abbronzatura, soprattutto i cibi ricchi di vitamina A, che favoriscono naturalmente la produzione di melanina. Via libera, dunque, a spinaci, albicocche, lattuga, meloni, fragole, carote e ciliegie e a tutti gli alimenti di colore arancione, rosso e verde scuro.

 

Come preparare la pelle all'abbronzatura


Fashion
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica