5 regole per fare un selfie perfetto

-
28/03/2020

Selfie


Il selfie o febbre dell’autoscatto ha colpito tanto le star quanto i comuni mortali.

Una volta realizzata la foto con il proprio smartphone o tablet scatta poi la corsa alla pubblicazione sul proprio profilo Facebook, Twitter e Instagram in modo che amici, parenti e conoscenti possano “ammirare” il risultato ed eventualmente commentare.

Ma i selfie non sono tutti uguali… ci sono quelli che collezionano like e quelli che invece nessuno si fila. Come fare, allora, per realizzare un autoscatto degno di nota?

5 regole per fare un selfie perfetto

Ecco, gli ingredienti principali:

  1. luce: questo è il primo elemento di un buon selfie. Una foto scura non è proprio il massimo e se ci si fotografa al sole, meglio non dare le spalle.
  2. Qualità dell’immagine: una foto sfocata o poco nitida è un ottimo modo per farsi ignorare!
  3. Sfondo: attenzione a quello che è dietro le vostre spalle… le piastrelle del bagno o la pila di piatti sono uno sfondo decisamente poco artistico!
  4. Posa: e basta con le solite pose! Belen & Co. sono affezionate dell’espressione del bacio a becco d’anatra, ma onestamente non se ne può più… idem per la linguaccia alla Miley Cyrus e per lo sguardo da pantera… provate ad essere un po’ più originali, in fondo non ci vuole molto per ottenere qualche variazione sul tema decisamente più interessante.
  5. Inquadratura: per fare un selfie perfetto sistemate il telefono leggermente più in alto rispetto alla vostra testa e diretto verso il basso. Mi raccomando però, non esagerate od otterrete distorsioni molto poco realistiche…


Leggi anche: Tennis: via il net dalle regole?


Fashion
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Design
Suggerisci una modifica