Yara Gambirasio, chi l’ha rapita?



Gli inquirenti provano nuove strade per tentare di svelare il mistero di Yara Gambirasio, la giovane ragazza scomparsa a Brembate il 26 novembre scorso, e battono la pista dei ladri di bambini del Nord Italia.

In particolare i sospetti delle forze dell’ordine ricadono su uno slavo che tempo fa nella zona di Montecchio Maggiore tentò di avvicinare una tredicenne che oppose resistenza permettendo ai carabinieri di intervenire.

Intanto il caso che ha commosso l’Italia si diffonde tramite il web, su Facebook il gruppo per trovare Yara Gambirasio conta ben 45.000 iscritti, e qualche giorno fa i responsabili hanno mandato al titolare del dicastero degli interni una cartolina con scritto: “Ministro Maroni, le chiediamo di intervenire affinchè il dispiegamento delle forze messe in campo per riportare a casa Yara Gambirasio non venga ridotto. La esortiamo a incoraggiare chi, seppure fuori da ogni obbligo giuridico, sta sacrificando famiglia e vita per tornare a dare una speranza alla famiglia di Yara”.

Insomma, sembra proprio che nessuno getti la spugna nel tentare di ritrovare la piccola Yara, e questo non può che rafforzare le chance che il mistero venga svelato.