Viso d’Angelo anticipazioni ultima puntata venerdì 18 novembre 2011



Eccoci arrivate al dunque, donne… per tutte coloro che si “sbrodolano” per Gabriel Garko e per tutte le altre che (non so bene come) si sono appassionate alla fiction Viso d’Angelo, targata Mediaset, sappiate che questa sera alle 21 e 10 su Canale 5 andrà in onda la quarta e ultima punta… Lo so, è un duro colpo dire addio all’Ispettore Roberto Parisi, bello e dannato, capelli lunghi, alto, bocca da baciare, quasi sempre vestito di nero, ecc… Però dobbiamo farlo, mi spiace… (è la dura legge della televisione)… Specie sapendo che in questo appuntamento finale la verità verrà a galla, i buoni trionferanno sul male e il sipario calerà su questa storia che poteva darci qualcosina in più (diciamola tutta)…

Venerdì scorso abbiamo lasciato Parisi e la sua fida poliziotta Angela Garelli a un soffio dallo scoprire l’identità di questo maledetto serial killer, ricordate? Mossa ostacolata, però, da Padre John, il quale dopo la morte della sua perpetua, in procinto di affrontare l’assassino e di fargliela vedere, è stato ammazzato a sua volta. Da qui, Roberto e Angela riescono a ricollegare tutte le azioni di questo misterioso criminale arrivando alla conclusione che il tizio si ispiri al Grande Inquisitore Torquemada, agendo secondo un macabro rituale al solo scopo di uccidere le vittime designate per purificare le loro anime. Vittime, ovviamente, che egli ritiene colpevoli di aver peccato (da vive) e non leggermente… La trama, dunque, si infittisce ancora e (relazione intima a parte), i due protagonisti sono sempre più coinvolti nel cercare di scoprire chi diavolo si celi dietro tutto ciò. Fatto sta che salta fuori una specie di libro, un manoscritto assai prezioso che pare essere l’agognata soluzione all’intricato caso a cui stanno dietro ormai da tempo e, guarda caso, il libro in questione è passato di mano in mano tra alcune persone fra cui: Suor Serafina, Cristian Gianzi e la sua fidanzata Luisa Forlei. Incredibile, ma vero, l’assassino si nasconde dietro uno di questi volti…

Molto bene benissimo. Più in là di così, come ben sapete, non posso andare, anche perchè vi toglierei il gusto delle cose… Di sospettare da sole del colpevole a vostro avviso (ricordando come sempre che la regola di base è non credere all’ovvio, ma puntare su quello all’apparenza più innocuo e “pulito”)… che a sto giro non è il solito maggiordomo! Buona visione, quindi, e godetevi ogni attimo di un Garko con la chioma fluente (a chi piacesse di più), perchè il nostro caro ragazzo si è già tagliato tutto (oddio, no, non “tutto-tutto”!), tornando ai suoi capelli corti e chissà fra quanto avremo modo di rivederlo (forse) allo stato “selvaggio”…