Veronica Lario, che caratterino!

veronica lario

La querelle Veronica Lario – Silvio Berlusconi sembra non finire mai.
Dopo i noti avvenimenti riguardanti veri o presunti tradimenti di Mr. Silvio e la decisione di optare per il divorzio, Veronica Lario torna alla carica con nuove, esaltanti richieste.
Al centro della disquisizione, il faraonico assegno di mantenimento dell’ex first lady, arrivato ad appena 3,5 milioni di euro al mese.
Tra Veronica Lario e Silvio Berlusconi è infatti fallito il tentativo di conciliazione e in virtù di questo, la Lario ha presentato una memoria integrativa al Tribunale di Milano attendendo la prossima udienza di metà dicembre.
Il tentativo di conciliazione era fallito a seguito delle richieste della Signora Lario, 43 milioni di euro l’anno contro i 7 proposti da Berlusconi. Facendo due rapidi conti, la distanza è in effetti netta: più di tre milioni di euro al mese per la Lario, contro i 300mila euro proposti dal Premier più l’usufrutto della Villa Belvedere e altri dettagli economici che avrebbero raggiunto il milione e 800 mila euro.
Per la Lario però, è troppo poco. Ecco allora giustificata la memoria integrativa consegnata nei giorni scorsi in tribunale.
Come andrà a finire questo divorzio consensuale, è ancora presto per dirlo… ma noi curiosi, restiamo alla finestra.