Uomini E Donne anticipazioni venerdì 20 maggio 2011



Finalmente è arrivato il nostro momento, donne! O per meglio dire è giunto il suo. Sto parlando di Marco Meloni, che in questo pomeriggio a Uomini E Donne ci farà assistere alla sua scelta… Maria o Ludovica? L’abbiamo già detto mi pare, giusto? Ludovica!

Per preparsi meglio all’evento e avere un solido sostegno morale (com’è permesso dalla Redazione in questi casi) il bel sardo si è portato dietro alcuni amici tra i quali rivedremo Pasquale, ve lo ricordate? L’ex corteggiatore di Susan Elmi.

Accadranno poi due cose, di cui una in particolare catturerà notevolmente la vostra attenzione, trasformando questo giovedì in uno di quei giorni che resteranno nella storia del programma.

La prima è che Gianfranco (forse un po’ trascurato dato che la puntata è in pratica dedicata al suo “collega” di poltrona) avrà un attacco di gelosia nei confronti di una delle sue preferite: Valeria. Verrà fuori, infatti, che la corteggiatrice si è concessa un caffè in compagnia di Marco all’aeroporto. Oddio, apriti cielo e spalancati terra… e che mai ci sarà di male?? Ce lo spiegheranno.

La seconda (e qui vi voglio) riguarda l’ennesimo scontro fra Bubi e Tina, presenti ovviamente come opinioniste. Come ho già scritto in precedenza, che Bubi sia una provocatrice nata è ormai un dato di fatto. Ma a sto giro Tina non sente ragioni e a una frase di troppo si alza e tira uno schiaffo alla donna, prima che qualcuno possa fermarla. Non vi dico le reazioni e il putiferio, perchè così ve lo gustate!

Per quanto riguarda domani, invece, mi sembra logico (a conti fatti) che avremo a che fare con Giulia e Teresanna e il loro Trono Rosa. E a proposito di scelte, ormai da giorni si vocifera che anche Teresanna sia intenzionata a concludere la sua esperienza a Uomini E Donne, portandosi via il ragazzo che è riuscito a conquistarla (sempre che lui le dica “sì”, chiaro).

Ci riuscirà? Non si sa, l’importante è che questo fine settimana televisivo si concluda col botto. E ci voleva, mie care, dopo tre giorni di valzer, polka e mazurka! Siete d’accordo?